Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Chieti Basket cerca la prima vittoria sul campo del Nova Campli Basket

Dopo tre giornate di campionato è alquanto fuorviante dare giudizi sulle squadre, specie sull’Asd Chieti Basket che si è presentata ai nastri di partenza come la compagine più giovane ed inesperta del Girone Sud. Domenica 28 ottobre (ore 18:00) i ragazzi di coach Mucci saranno impegnati nella Palestra Marrocchi (Sant’Onofrio), casa della Nova Campli.

I farnesi, dopo la salvezza conquistata lo scorso anno nella semifinale playout con Pescara Basket, hanno perfezionato l’iscrizione al campionato di Serie C Silver rinnovando profondamente il proprio roster e riconfermando solo tre atleti di indubbio valore per la categoria. La prima riconferma riguarda il totem del gruppo, il play classe 1982 Giovanni Di Carlo che, per il quinto anno consecutivo, avrà in mano le chiavi della squadra dalla cabina di regia, condivise con Federico Nardi, play/guardia classe ’97 proveniente dal Campli Basket dopo aver già vestito la canotta delle volpi biancorosse nel 2015/16.

Nello starting five Di Carlo sarà affiancato dal neoacquisto Giancarlo Schiavoni, esperta guardia teramana classe 1987 che, con i suoi 190 cm, fa valere il proprio fisico in aggiunta alla specialità della casa, il tiro perimetrale. Lo spot di “3” è affidato a Stefano Moretti il quale, dopo un periodo di inattività in seguito alla sua esperienza con il Teramo Basket 1960 (Serie B), ha sposato il progetto del Presidente Di Carlo, mettendosi subito in mostra nella gara inaugurale con Vasto Basket (25 punti per lui).

Il quintetto viene completato da due lunghi interessanti, il primo arrivato in estate da Campli (Serie B) dopo un anno di stop per motivi di studio ovvero Gabriele Della Loggia, il secondo invece riconfermato dopo l’ottima stagione scorsa e pericolo numero uno per le difese avversarie come dimostrano le sue percentuali fin qui (14 punti contro Vasto, 17 contro l’Airino Basket Termoli e 25 contro Torre Spes): parliamo del centro lettone di 205 cm Arnas Sumskis. Dalla panchina, oltre a Nardi in regia, escono l’under Francesco Di Attilio, classe ’99, in prestito dal Basketball Teramo per allungare le rotazioni degli esterni, l’ala Mario Ferrari, vero cecchino dalla linea dei 6,75 e il 4/5 Giorgio Zacchigna, lo scorso anno in forza al Giulianova Basket 85 in Serie B, il quale prende il posto di Palantrani, accasatosi in estate alla Tasp Teramo.

I nostri avversari vengono, come noi, da una striscia negativa con tre sconfitte, di cui due maturate con Vasto e Termoli, le stesse squadre che abbiamo già affrontato. Sarà dura vincere in un campo caldo come la Palestra Marrocchi ma noi dobbiamo ripartire da quanto visto di buono fin qui!

Area Comunicazione Asd Chieti Basket – Emanuele Di Nardo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: