Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Titano San Marino, coach Padovano ''Contro Tolentino abbiamo bisogno di essere continui''

Tempo di quarta giornata, nel girone umbro-marchigiano di C Silver. La Pallacanestro Titano viaggia verso San Severino, dove domani sera, alle 21, sarà alzata la palla a due del match col Basket Tolentino. Vanno a braccetto, Titans e Tolentino, con una vittoria per parte in tre partite e la voglia di sbloccarsi dopo i ko che entrambe hanno subito nell’ultima giornata.

“È una delle squadre che conosco meglio in questo girone. – dice coach Massimo Padovano - Hanno nel roster ragazzi che ho avuto modo di vedere, giocarci contro e in qualche caso anche allenare, come ad esempio Tombolini. Il quintetto è di buonissimo livello e hanno elementi che sanno far male quando se ne presenta l’opportunità. C’è appunto Tombolini, play-guardia esperto e di qualità, poi uno come Quercia e anche l’ucraino Karpuk, un lungo che può incidere. Hanno tutto, sono una squadra equilibrata, in qualche modo simile a Todi”.

La ricetta è chiara…

“Di fronte avremo una formazione arcigna, che sa cosa fare. Per parte nostra dovremo evitare distrazioni e amnesie come è successo nell’ultima partita. Abbiamo bisogno di essere continui nella concentrazione per tutto l’arco delle gara, in modo tale da essere bravi poi nel reggere l’uno contro uno, nel seguire le nostre regole e nell’eseguire quello che dobbiamo fare”

Nell’ultima gara è rientrato anche Andrea Buo, come sta il resto della squadra?

“Bene, ci siamo allenati tutti con il dovuto ritmo. Quello di Buo è stato un buon rientro, quando mi ha fatto vedere di poter tenere il campo in una certa maniera poi l’ho lasciato per il tempo che ho ritenuto necessario”

Negli ultimi match, Under 18 Eccellenza e C Silver, ottime cose da parte di Tommy Felici…

“Fino a questo momento è il giocatore più costante, una sicurezza in Under 18 e anche nella squadra senior. I compagni hanno fiducia in lui e la palla gli arriva con regolarità. Bene così.”

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: