Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Niente da fare per la Pallacanestro Titano San Marino a Tolentino

Niente da fare per la Pallacanestro Titano nella trasferta di San Severino con Tolentino. I ragazzi di coach Padovano hanno inseguito con tenacia, sperando nel riaggancio e arrivando a pochissimo dal completarlo, ma nell’ultimo minuto la squadra marchigiana è stata brava, con Tombolini, a segnare il canestro decisivo. Dopo qualche minuto in cui le squadre fanno veramente fatica a segnare, sono i Titans a sbloccarsi per primi e a segnare 17 punti in un amen (punteggio 11-17). Tolentino però si rimette in marcia, si riassesta e piazza un controparziale di quelli tosti, un 14-0 che vale il +8 a fine primo periodo (25-17).

Nel secondo quarto una tripla di Cambrini riaccorcia subito le distanze (25-20), ma è solo un flash, con la squadra marchigiana che recupera palloni e va in doppia cifra di margine sul 32-20 e poi anche sul 39-22 (massimo svantaggio) a 3 minuti dalla fine del quarto. Distacco di quelli importanti, ma i Titans hanno una reazione d’orgoglio e provano a rosicchiare qualcosa prima dell’intervallo per darsi una speranza. Il tap-in di Botteghi in chiusura vale il -12 (39-27) con tutto il secondo tempo da giocare.

Pallacanestro Titano più reattiva di ritorno dagli spogliatoi. Ci si aiuta in difesa, si lotta su ogni pallone e si prova a tornar sotto in maniera veemente. Peccato che qualche ingenuità biancazzurra in regime di bonus consenta a Tolentino di stare su vantaggi ancora parecchio confortanti (58-43), prima del parzialino che manda le squadre sul 58-48 a fine terzo. Buone difese e transizioni efficaci sono la chiave di un altro tentativo di recupero Titans nel quarto periodo. La squadra ci crede, ha voglia di arrivare in volata per giocarsela e fa di tutto per provare l’aggancio. A quattro minuti dal gong il tabellone di San Severino (sede di gioco di questa partita) segna 67-61, vale a dire due possessi pieni di distanza.

È una rincorsa, infinita, fermata in qualche momento anche da qualche viaggio in lunetta di troppo per i padroni di casa. Si va a montagne russe, ma si arriva nel finale lottando. A un minuto dal termine c’è ancora speranza sul 73-68, ma nell’ultimo minuto è Tolentino, grazie a un canestro-magata di Tombolini, ad avere la meglio. Peccato.
STATS. Secondo tempo spaziale per capitan Macina con 22 punti e 4 assist. In doppia cifra anche Padovano, che ai 15 punti aggiunge 6 rimbalzi, e Riccardi (11). 28 liberi tirati da Tolentino, 8 da San Marino.

TOLENTINO-PALL. TITANO 75-68

TOLENTINO
: De Marco, Sagripanti 3, Angellotti 13, Francesconi 5, Poletti 11, Karpuk 15, Quercia 17, Pesaresi, Tombolini 11, Pappucci, Gismondi. All. Cervellini

TITANO
: Macina 22, Riccardi 11, Cambrini 8, Felici 7, Padovano 16, Longoni, Zanotti, Buo, Semprini 2, Botteghi 2, Fiorani, Sorbini. All. Padovano

Parziali
: 25-17, 41-29, 58-48, 75-68.

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: