Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Civitanova sfiora il colpaccio sul campo dei Lions Bisceglie

Tanto amaro in bocca per la Rossella Civitanova che va vicinissima al colpaccio sul campo dei Lions Bisceglie. La squadra di coach Millina paga soprattutto un terzo quarto in cui non è riuscita a limitare l’attacco avversario, ma anche un’ultima frazione in cui ha prodotto poco in attacco. Poi nel finale punto a punto l’ha decisa per Bisceglie un Rossi in serata di grazia con una tripla molto difficile.

Per la Rossella resta comunque la consapevolezza di potersela giocare anche sui campi più difficili, ricordiamo che l’anno scorso a Bisceglie fu una disfatta (74-47), ma c’è da lavorare sulla lucidità in alcuni momenti del match. A capitan Amoroso e compagni va comunque data l’attenuante, della terza partita in una settimana, con due trasferte. Tra l’altro la vittoria di domenica scorsa a Lamezia Terme è stata inutile a causa del ritiro dei calabresi dal campionato.

La partita si apre con la bomba di capitan Amoroso, seguito da Burini. I due sono molto ispirati, così come Pierini e segnano a ripetizione. Purtroppo, anche dall’altro lato si trova il canestro con facilità, in particolare grazie a Cantagalli e Tredici (2 triple), così si chiude la prima frazione sul 23 pari. Nel secondo quarto cala un po’ il ritmo, con parecchi errori per entrambe le squadre. A metà del tempo, però, arriva la fiammata della Rossella: Burini, Andreani e due bombe di Amoroso valgono un parziale di 10-2 che porta la Rossella a scavare il primo solco del match: 29-37. Bisceglie sembra in difficoltà, ma in un modo o nell’altro riesce a non far scappare Civitanova, che forse è un po’ troppo distratta in difesa e non capitalizza al massimo il miglior gioco. Il distacco rimane così sostanzialmente invariato all’intervallo (37-45).

Al rientro in campo arriva il momento peggiore per i civitanovesi, che in pratica non riescono mai ad arginare l’attacco casalingo, anche con un arbitraggio piuttosto fiscale che regala 10 liberi a Bisceglie e limita Andreani e Amoroso. Cantagalli, Tomasello e Rossi colpiscono ad ogni azione e dopo 6’30 Bisceglie torna avanti, anche di quattro punti (59-55). La Rossella è comunque brava a non disunirsi, Felicioni metta una tripla importante per spezzare il ritmo avversario, poi Vallasciani e Burini ricuciono fino al 65-64 dell’ultima pausa.

Il buon momento della Rossella sembra proseguire anche nel quarto quarto: Coviello, Felicioni e Amoroso firmano un 7-0 per il +6, con 5’30 da giocare. Bisceglie però, risponde con un parziale analogo con altri cinque punti di Rossi e torna avanti. Andreani e Pierini dalla lunetta rispondo a Tredici, per la parità (74-74) a 80 secondi dalla fine. Ancora Pierini appoggia dal post basso, dall’altra parte però Rossi segna con la mano in faccio da otto metri e dà il 77-76 ai suoi con 40”. La Rossella sbaglia gli attacchi per la vittoria prima con Burini poi con Andreani, mentre Bisceglie sigilla il punteggio dalla lunetta e si prende i due punti. Prossimo appuntamento per la Rossella domenica al PalaRisorgimento, per la sfida con la capolista San Severo.

Di Pinto Panifici Bisceglie - Rossella Virtus Civitanova Marche 80-76 (23-23, 15-22, 27-19, 15-12)

Di Pinto Panifici Bisceglie
: Gianni Cantagalli 21 (3/5, 3/8), Marco Rossi 21 (5/5, 3/4), Gianluca Tredici 17 (2/7, 4/6), Daniele Tomasello 9 (3/6, 0/0), Andrea Chiriatti 6 (1/3, 0/3), Oleksandr Kushchev 4 (2/4, 0/0), Antonio fabrizio Smorto 2 (0/0, 0/5), Cesare Zugno 0 (0/0, 0/0), Sava Razic 0 (0/0, 0/1), Domenico Quarto di palo 0 (0/0, 0/0), Federico Lopopolo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 21 - Rimbalzi: 25 3 + 22 (Marco Rossi, Daniele Tomasello 6) - Assist: 20 (Marco Rossi 6)

Rossella Virtus Civitanova Marche
: Attilio Pierini 20 (6/9, 2/8), Federico Burini 16 (5/6, 2/4), Francesco Amoroso 15 (3/7, 3/7), Lorenzo Andreani 11 (1/2, 1/2), Matteo Felicioni 6 (0/1, 2/4), Riccardo Coviello 4 (2/5, 0/1), Marco Vallasciani 2 (1/3, 0/1), Arnold Mitt 2 (1/1, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 9 - Rimbalzi: 21 3 + 18 (Riccardo Coviello 5) - Assist: 15 (Attilio Pierini 4)

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: