Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Teramo a Spicchi, coach Stirpe ''A Termoli abbiamo pagato dei gravi errori nel finale''

Dopo il tris di vittorie con il quale la Teramo a Spicchi ha inaugurato il campionato ecco che arriva il primo stop stagionale. La TaSp esce infatti sconfitta 71-66 contro Termoli nel big match della quarta giornata d'andata della Serie C Silver, giocato sul neutro di Vasto per l'indisponibilità del PalaSabetta. La battuta d'arresto è così commentata dall'allenatore teramano:

"E' arrivata la prima sconfitta della stagione - spiega coach Simone Stirpe - ed è di quelle che fanno male per come è maturata. Abbiamo affrontato una buona squadra in trasferta e siamo stati bravi ad approcciare la gara. Giocando un gran primo quarto siamo riusciti a prendere il controllo della partita. Poi ci siamo bloccati, rientrando male in difesa e arrivando sempre secondi sulle palle vaganti. Siamo così sprofondati a -25 (55-30 a metà terzo periodo. Noi) ma siamo stati bravi a non mollare, lottando in difesa e trovando finalmente continuità in attacco. Arrivati sul -3 a un minuto e mezzo dalla fine, delle ingenuità ci sono costate la gara".

C'è ancora rammarico nelle parole del tecnico biancorosso. Ma l'amarezza per come è maturata la sconfitta non può cancellare la reazione biancorossa, dato sul quale si sofferma Simone Stirpe: "Anche contro Termoli la qualità dei tiri è stata buona, e la reazione è stata super. Ho visto molte cose positive, fermo restando che ora
si torna a lavorare in palestra con maggiore intensità, nella speranza di recuperare al più presto gli infortunati. Voglio infine sottolineare l'ottima prova di Marinaro, un atleta divenuto punto di riferimento per Termoli che ho avuto il piacere di allenare da ragazzo, anni fa a Teramo".

Paolo Marini
Resp. Comunicazione Teramo a Spicchi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: