Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Marotta Basket parte con il piede giusto e supera i Ravens Montecchio

Esordio casalingo positivo per il Marotta Basket che alla prima di campionato supera agevolmente il Montecchio sponda Ravens con il punteggio di 73-46. Ai ragazzi (per alcuni si fa per dire…) di “tuttofare” coach, presidente, giocatore, elettricista, custode Venturi è sufficiente il primo quarto di gioco per chiudere di fatto il match. Tirati anzitempo i remi in barca, durante i restanti trenta minuti di gara il factotum di prima ne approfittava quindi per ruotare il roster facendo rifiatare soprattutto coloro i quali di volta in volta raggiungevano stati di dispnea preoccupanti o chi altri invece si approssimava a rischiosi collassi cardiaci. 

Al contrario, di tutt’altra vitalità è apparso Minardi, un vero e proprio furetto in grado di intrufolarsi abilmente tra le maglie avversarie al quale ha fatto sponda un solido e concreto Vignoli, autentico dominatore d’area capace di una doppia doppia (25/14) e di un sontuoso 40 di valutazione finale. MVP della partita comunque capitan (mancato) Poletti che tramite uno sgraziato quanto prezioso air ball (uno dei tanti di tutta la squadra) forniva un preciso assist a Vignoli il quale da sotto, più sorpreso che grato, si è visto costretto volente o nolente ad infilare con estrema facilità la retina. 

Note di cronaca:
- sul gruppo WhatsApp, alla domanda “Come è andata?” da parte di un’assente, le risposte sono state: “Vinto” e “Tutti vivi”. Laconica e immediata la replica del richiedente: “Era la seconda che volevo sapere…”

- a fine partita chi si è sentito ingiustamente defraudato di calorie facendo finta di correre e saltare ha prontamente riparato al maltolto reintegrando avidamente glucidi e lipidi in una paninoteca ivi poco distante

- situazione paste prossimo post allenamento. Paolini per i galloni di capitano strappati a Poletti per errore informatico; Sciarrini E. per il primo canestro dopo ben 25 anni di assenza dalle partite che contano; Bilancioni per aver dimenticato a casa la canotta da gioco; Marcantognini per i primi punti realizzati con il Marotta Basket; Poletti a prescindere.

Marotta Basket - Ravens Montecchio 73-46
(parziali: 24-7, 18-11, 18-17, 13-11)

Marotta Basket
: Poletti 3, Marinelli 2, Minardi 15, Paolini 10, Tonelli 3, Vignoli 25, Sciarrini E. 1, Antili, Bilancioni, Sciarrini A. 10, Marcantognini 2, Baldiserri 2. All. Venturi

Ravens Montecchio
: Lepore 2, Fraternali 8, Rosati 2, Della Corte 10, Zacchilli 10, Antonioli 1, Fanfani 2, Pierini, Edera 6, De Palo 2, Scavolini 3. All. Della Corte

Luca Nazionale - Ufficio Stampa Marotta Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: