Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il punto sul Girone A dopo la quarta giornata di andata

Turno di riposo per la TiEmme Basket Fermo nel campionato di serie D e occasione per fare il punto della situazione nel girone A prima dell’incontro di sabato prossimo, 3 novembre, a Pedaso. Novità in testa alla classifica dove il Basket Maceratese perde il derby con i Fochi Pollenza e si fa raggiungere dagli stessi in testa alla classifica. La terza capolista, nonostante il turno di riposo già effettuato, è lo Sporting Porto Sant’Elpidio che può vantare tre vittorie consecutive in tre gare: lo Sporting vince in volata a Porto Potenza con due punti di distacco e conferma di essere una delle squadre da battere con, almeno per ora, la migliore difesa del girone.

Sconfitta, invece, la Pallacanestro Pedaso a Fabriano contro i Bad Boys in una rocambolesca partita arrivata al tempo supplementare dopo il dominio nei primi due terzi della gara da parte di Venditti e compagni. Li troveremo sicuramente agguerriti sabato prossimo per i due punti persi. Nella zona bassa della classifica, per ora abitata dalla TiEmme, l’Ascoli Basket vince di misura in casa contro i Brown Sugar di Fabriano, primi due punti per la Vigor Matelica e terza sconfitta consecutiva per la Victoria Fermo che si trova al fanalino di coda della classifica.

A guardare bene la classifica, comunque, si può notare una cosa curiosa riguardo alla TiEmme Basket Fermo. Se aggiungiamo ai punti fatti e a quelli subiti il risultato sul campo della partita con Ascoli giudicata irregolare dal giudice sportivo, notiamo che la TiEmme è la squadra miglior realizzatrice del girone, con 216 punti in tre gare, in media di 72 punti a partita (la seconda è Pedaso con 66), e nello stesso tempo la squadra che ha subito più canestri, con 225 punti in tre gare, in media 75 punti a partita (la seconda è la Victoria Fermo con 73). Anomalia? Sicuramente grandi potenzialità: con un po’ più di attenzione in difesa la TiEmme non sfigurerebbe nelle zone alte della classifica.

Francesco Sandroni - Ufficio Stampa Basket Fermo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: