Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Teramo a Spicchi verso il derby contro Campli, le parole di coach Stirpe e di capitan Wu

Torna sul parquet la Teramo a Spicchi per provare subito a dimenticare il primo stop stagionale, arrivato domenica scorsa contro l’Airino Termoli. L’occasione di riprendere a macinare punti e gioco arriva sabato 3 novembre (ore 18 – ingresso gratuito) al Palasport dell’Acquaviva, dove la TaSp affronterà il Nova Campli Basket. Sul match precisa coach Simone Stirpe:

“Finalmente si torna in campo! E’ il modo migliore per mettersi definitivamente alle spalle la sconfitta subita contro Termoli. Ci aspetta una gara dura, contro un avversario da non sottovalutare affatto, come la Nova Campli. E’ una squadra con buone qualità offensive, grazie ai vari Moretti, Schiavoni e Sumskis. La loro attuale classifica non è positiva ma non deve trarre in inganno perché è figlia di un calendario difficile, che già li ha messi di fronte a Vasto, Torre Spes e Termoli. Per quanto ci riguarda dobbiamo subito tornare a vincere, correggendo soprattutto gli errori commessi contro l’Airino. Dai miei ragazzi mi attendo inoltre maggiore consapevolezza nei propri mezzi e capacità di giocare con più sfrontatezza e faccia tosta.

Attento e determinato anche il capitano della Teramo a Spicchi: “Nova Campli è una squadra abbastanza indecifrabile al momento – spiega Pierluigi Wu – perchè ha una sola vittoria e si potrebbe pensare non sia una squadra valida ma non è affatto così. Ha avuto un calendario difficile fin qui però possiede un roster di tutto rispetto con giocatori esperti, fra i quali spicca il nome del nostro amico ed ex biancorosso Giancarlo Schiavoni. Giocatori che sanno fare male sia dentro che fuori dall’area. Insomma, non è un match da affrontare con leggerezza. Anzi, bisognerà stare molto attenti. Sarà dura ma ci faremo trovare pronti alla sfida!”.

Paolo Marini
Responsabile Comunicazione Teramo a Spicchi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: