Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Giulianova Basket atteso dal primo derby stagionale contro il Campli Basket

Domani, sul parquet del PalaBorgognoni di Campli, contro i biancorossi di coach Tiziano Tarquini per l'Etomilu Giulianova andrà di scena il primo derby stagionale. Su un campo tradizionalmente ostico, dove nelle ultime due stagioni sono arrivante due rocambolesche sconfitte, i ragazzi di coach Ciocca sono chiamati a bissare il convincente successo di sette giorni fa contro Nardò che ha lanciato i giallorossi a quota 6 punti in classifica.

I farnesi, reduci dalla positiva gestione Millina, per la stagione 2018/2019 hanno allestito un roster completamente votato alla "linea verde", dove il veterano è Valerio Miglio, classe 1998 ed unico confermato della scorsa stagione. Partiti con una penalizzazione di 4 punti e con sul groppone 5 sconfitte consecutive i camplesi non sono da prendere sotto gamba anche perchè nel roster hanno tanti giovani di buon talento e prospettiva. Nelle prime gare si sono messi in mostra il classe 1999 Jakov Milosevic, ragazzo montenegrino con un passato nella nazione Under 18 del suo paese, che dei biancorossi è il miglior realizzatore con quasi 16 punti di media, ed il capitano Valerio Miglio che sfiora la doppia cifra. Nel roster anche l'ex Bisceglie Mame Thiam, terzo miglior realizzatore, Davide Vona, prodotto del settore giovanile dell'EuroBasket Roma, Danilo Raicevic visto lo scorso anno con la casacca del Cerignola ed il rosetano Domenico Fasciocco.

Settima di allenamenti oltremodo complicata invece per L'Etomilu Giulianova che ha dovuto fare i conti con l'infermeria piena. Se da un lato il lungodegente Buldo ha ricominciato ad allenarsi, seppur con ritmi molto ridotti, dall'altro le condizioni fisiche di Ferraro, Azzaro ed Angelucci, ex della gara, hanno costretto lo staff medico giallorosso agli straordinari. Nonostante questi incidenti di percorso coach Ciocca ha lavorato per tenere alta la concentrazione in vista della prima di due ostiche trasferte consecutive.

"Abbiamo passato una settimana abbastanza complicata dal punto di vista degli infortuni", ha dichiarato coach Ciocca "Continuiamo a lavorare duramente per presentarci al derby nelle migliori condizioni possibili. Non vogliamo sottovalutare Campli per chi lo ha fatto per larghi tratti della gara ne ha subito le conseguenze. Campli è una squadra che non molla mai, che in più di un'occasione è rimasta in partita fino alla fine. Grande rispetto quindi per Campli e per coach Tarquini, perchè è una squadra che dimostra sempre grande orgoglio e dimostra miglioramenti quotidiani. Dobbiamo arrivare alla gara concentrati perchè siamo giovani anche noi, e visto gli infortuni sottovalutare Campli potrebbe essere un grosso errore".

Appuntamento con la palla a due, domani 04 novembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaBorgognoni di Campli (TE); arbitrano i sigg. Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno (LI) e Lorenzo Cirinei di San Vincenzo (LI).

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: