Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Nuovo Basket Fossombrone centra la cinquina, Matelica ko in rimonta

Altro finale al cardiopalma per i biancoverdi che superano anche l’agguerrita Matelica e registrano la 5a vittoria consecutiva. Senza Beligni infortunato, Giordani rimanda in campo De Angelis, fermo da un mese per una microfrattura alla mano. Diversi ‘acciaccati’ tra i padroni di casa ma si tiene duro perché la posta in campo è alta e tutti vogliono dare il proprio contributo.

La Vigor mette subito in chiaro di non essere venuta a Fossombrone a fare una passeggiata e apre con un mini-parziale di 6-0. Il Fosso non ci stà e mette a segno un contro parziale di 8-0 che vale il primo sorpasso locale. La tripla di Federici, reattivo in difesa e pronto a pungere in attacco, regala al Fosso il +6. Nel secondo periodo Diouf e Ravaioli allungano a +10 (24-14). Tanti liberi sbagliati dai nostri (13/24 al termine), Mbaye che alza il ritmo nel pitturato, De Angelis che litiga col ferro (0/4 da due, 2/9 da 3, 3/6 liberi) permettono alla Vigor di dimezzare il divario all’intervallo (36-31).

Dopo la sosta lunga il Fosso è Federici, Cicconi e poco altro (11 dei 12 punti segnati dalla Bartoli Mechanics portano la loro firma). Matelica invece si affida a Trastulli e Tarolis (24+11) che mostrano tutte le loro qualità per scavare un solco importante (48-59 con 10’ da giocare). Il Fosso, sostenuto come sempre dal suo caloroso pubblico, deve reagire e lo fa punendo la difesa di Matelica che concede spazio dall’arco: due triple a testa per Ravaioli e De Angelis, con quest’ultimo che riscatta ampiamente la serata ‘storta’ al rientro (64-64 dopo 36’).

Due 'magie' biancoverdi: Diouf intercetta un passaggio di Trastulli e vola a segnare in contropiede, Federico Savelli in transizione (68-66 con 1’26” da giocare). Gli ospiti ci provano dall’arco con Boffini e Vissani ma la palla resta a Ravaioli e soci che ci regalano l’ennesima gioia stagionale ed il secondo posto in coabitazione con Chieti e Lanciano. Proprio Lanciano sarà nostro avversario domenica prossima, ANCORA IN CASA, alle 18.
Un’altra sfida da non perdere, un’altra impresa da portare a termine, altri 40 minuti del nostro basket.

Fossombrone: Riccardo Ravaioli 11, Filippo Cicconi Massi 15, Simone De Angelis 9, Brandon Federici 8, Federico Savelli 11, Luca Savelli 4, Tommaso Barzotti ne, William Clementi 6, Edoardo Santi ne, Tommaso Beligni ne, KD Bamba 6, Alberto Nobilini. All.Giordani

Matelica
: Mbaye 11, Rossi 2, Trastulli 12, Boffini 3, Tarolis 24, Vissani 2, Vidakovic 3, Pelliccioni, Selami ne, Sorci 11. All. Sonaglia

Parziali
: 19-13, 36-31, 48-59.

Pagina Facebook Nuovo Basket Fossombrone Fan

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: