Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Valdiceppo Basket infila la sesta vittoria e rimane da sola in vetta alla classifica

Continua la corsa della Sicoma Valdiceppo che conquista la vetta solitaria dopo 6 turni grazie alla contemporanea sconfitta di Lanciano. La partita con Isernia inizia subito in salita con un parziale di 9-3 per i molisani; i ponteggiani però rispondono presente e cercando Ouedraogo nel pitturato e con un Pechynov ispirato dall’arco riescono a ribaltare la situazione già dal primo quarto. La partita rimane sul filo dell’equilibrio fino al termine del secondo quarto complice una difesa distratta dei padroni di casa e delle buone percentuali dal campo di Isernia.

La svolta avviene però nel terzo periodo dove la Sicoma unisce ad un attacco proficuo una solida presenza a rimbalzo e con Burini e ancora Peychynov scava il solco decisivo per portare a casa la partita. Nell’ultimo quarto c’è spazio anche per gli under Anastasi, Taccucci e Ciancabilla che realizzano dalla lunetta e chiudono definitivamente la partita e permettono di approcciare la settimana che porta al derby con fiducia e voglia di lavorare.

Soddisfazione per Coach Formato nel post partita: “E’ stata una partita giocata con la giusta determinazione e presenza per tutti i 40 minuti come volevamo. Anche se abbiamo concesso troppi canestri facili a Isernia permettendogli di rimanere incollata fino al 4o periodo, mi è piaciuto il modo di provare a spingere in contropiede e la voglia di colpire anche a metà campo non affrettando i tiri. Ci sono state due tre azioni corali molto incoraggianti per il proseguo. Ci fa piacere avere dato continuità alla striscia positiva ma l’unica cos che conta è continuare a lavorare duro in settimana perché domenica c’è il derby con Perugia e come tutti i derby sarà una sfida da giocare con tutte le armi e con il massimo della concentrazione e intensità.” 

Prossima sfida al pala Foccià contro Perugia Basket Domenica 11 Novembre ore 18:00.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: