Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Prestazione da dimenticare per la Victoria Fermo contro la Vigor Matelica

Sconfitta surreale per la Marcozzi Fermo che tra le mura amiche incamera la quarta sconfitta di fila contro il Matelica. Partita giocata in modo assurdo dai ragazzi di Pratesi i quali gia’ alla fine del primo quarto accusano un pesantissimo gap nei confronti degli avversari. Il parziale è allucinante di 8 a 37 frutto di un 25 a 0 a favore ospiti quando dopo 5’ di gioco si era sul 8 a 12. Sei triple consecutive affossano le speranze dei fermani di mettere a segno oggi la prima vittoria di campionato.

Pratesi cerca di svegliare la squadra spendendo entrambi i time out nel primo quarto e ruotando almeno 9 giocatori nei soli primi dieci minuti. Ma testa e gambe soprattutto per la difesa, oggi non sono pervenute. Gli altri tre tempi sono una specie di allenamento, con gli ospiti sempre in controllo gara e mai sotto le 25 lunghezze di vantaggio.

Per l’atteggiamento visto in gara riusciamo solo a salvare le prestazioni di Marota e del giovane Mancini mentre stendiamo un velo pietoso per tutto il resto della squadra; incapace di difendere sugli esterni, prendendo la bellezza di 6 triple consecutive che di fatto mettono fine alla gara ed incapace di reagire dopo un allucinante primo quarto giocato in maniera piu’ che indegna.  

Prendere la bellezza di 37 punti nei primi dieci minuti poteva essere comprensibile giocando contro una squadra nba non contro gli avversari di sabato sera, con tutto il rispetto per loro. Urge un immediato cambio di rotta se non si vuole compromettere fin da subito tutto il resto del campionato.

VICTORIA FERMO
: Verdecchia 11 Maroni, D’Onofrio, Hoxha 2 Cinti 8 Pierantozzi, Pelacani, Marota 14 Mancini 8 Mastroianni, Ricci 8 Belleggia 6. All. Pratesi - V.All. D’Onofrio

Ufficio Stampa Victoria Fermo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: