Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Teramo a Spicchi, coach Stirpe ''Contro Campli grande prova di tutta la squadra''

Davanti a una bellissima cornice di pubblico la Teramo a Spicchi ha vinto il derby contro la Nova Campli 85-63. Uno strapieno palasport dell’Acquaviva ha infatti ospitato sabato scorso la sfida fra le due squadre di Serie C Silver, che non hanno fatto mancare spettacolo e agonismo nel delicato match. Grazie a una super difesa e alla grande determinazione del gruppo la TaSp è quindi riuscita ad avere la meglio, imponendo il piano partita voluto dallo staff tecnico biancorosso dal secondo periodo in poi:

“Complimenti a tutti – è il commento di coach Simone Stirpe – perché quella contro la Nova Campli è stata una vera e propria vittoria di squadra. Sentivamo l’esigenza di dare una pronta risposta al nostro pubblico dopo la sconfitta contro Termoli, mostrando ai tifosi biancorossi la reazione che si attendevano. Tutti hanno contribuito alla vittoria, mettendo in campo attenzione e grinta. Un approccio fondamentale per poter tornare alla vittoria visto che Campli ha sempre provato a darci problemi”.

La TaSp si è così dimostrata di nuovo una grande squadra, vincendo quattro delle cinque gare sin qui giocate e restando nel gruppo d’inseguimento all’imbattuta capolista Vasto Basket: “Vincere contro Campli – chiude coach Stirpe – ci ha ridato quella necessaria iniezione di entusiasmo che ci permetterà di preparare al meglio il prossimo impegno in campionato. Il gruppo è stato eccezionale contro la Nova, e mi piace sottolineare la grande difesa di Sacripante su Schiavoni e Moretti, l’impatto dalla panchina avuto con Magazzeni, Bucci e Di Blasio, l’atteggiamento positivo dei giovanissimi Ragonici e Di Giuseppe, la serenità che ci hanno trasmesso Palantrani e Gallerini con i loro canestri, lo spirito di sacrificio dell’encomiabile capitano Wu, decisivo in campo nonostante il problema alla mano, e l’ottimo lavoro in area innanzitutto di Piccinini e poi anche di Piersanti. Da questi elementi di positività dobbiamo ripartire per dare continuità di rendimento già dalla sfida di sabato prossimo contro il Chieti”.

Paolo Marini
Resp. Comunicazione Teramo a Spicchi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: