Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Girls Ancona cerca la quinta vittoria consecutiva sul campo dell'Olimpia Pesaro

Quinta giornata del campionato di Serie B per il Basket Girls che sarà impegnato ancora in trasferta, stavolta alla “Celletta” di Pesaro, casa dell’Olimpia. Un calendario infatti alquanto inusuale mette le biancorosse per la 4a volta in 5 giornate su un campo avverso. Ma il rendimento della squadra di Piccionne non ne sta minimamente risentendo. 4 vittorie consecutive e testa della classifica con già 4 punti di distacco dalle inseguitrici alcune delle quali, però, con una partita in meno. Tra chi sta dietro c’è anche l’Olimpia Pesaro che ha 4 punti in classifica con un bilancio in perfetta parità in fatto di vittorie e sconfitte.

Le pesaresi di coach Tartaro hanno perso in casa nella prima giornata contro Roseto (41-51, pagando un pessimo approccio alla partita) e poi si sono subito riscattate nella partita seguente superando, sempre sul proprio campo, Pescara con un grande recupero nel secondo tempo dal -16 dell’intervallo. A Perugia è arrivato il secondo stop (60-51) mentre nell’ultima giornata Pesaro è tornato a far punti con il successo interno contro il fanalino di coda Chieti (63-57).
Per il Basket Girls si presenta una trasferta sempre temibile contro un avversario collaudato capace di mettere in difficoltà chiunque specie una squadra giovane come quella dorica.

“Siamo in un buon momento – dice coach Piccionne alla vigilia del match – perché lavoriamo bene convivendo con qualche difficoltà fisica, per i recuperi che ancora ritardano di El Haiti, Coccitto e Yusuf, e logistica per i molteplici eventi extracestistici del Palarossini, che tutto mi pare meno che un luogo adatto a giocare a basket e a programmare una stagione con all’interno allenamenti di qualità. Veniamo da quattro vittorie su quattro partite giocate e questo certamente aiuta nel lavoro quotidiano, specie per un gruppo cosi giovane che ha sempre bisogno di certezze per la propria autostima. Stiamo cercando di migliorare sia individualmente sia nella conoscenza del gioco sia nella condivisione degli obiettivi fra le stesse ragazze, perché comunque 6 su 14 di loro sono nuove, di età diverse e provenienti da squadre e situazioni tecniche diverse. Ma abbiamo fiducia in quello che facciamo e se continueremo a farlo con questa mentalità, credo che potremo regalarci delle belle soddisfazioni.”

A Pesaro quindi per la cinquina?
“Giochiamo contro una squadra che fa della continuità la sua vera forza. Poche giocatrici nuove, gruppo compatto che si conosce bene da anni, sicuramente una squadra che sempre ci ha messo in difficoltà. Non sarà una gara semplice, anzi. Ma la giocheremo pensando soprattutto a portare sul campo le nostre idee più che a preoccuparci di quelle degli avversari.”

Appuntamento sabato 10 novembre, ore 18.00, alla Palestra “Celletta” di Pesaro. Arbitri dell’incontro Giardini di Ancona e Forconi di Tolentino

Ufficio Stampa Basket Girls Ancona
 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: