Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo cerca la prima vittoria interna nella sfida contro il Falconara Basket

Dopo la sconfitta di Pesaro, domenica si ritorna nel nostro fortino per la 7° giornata di campionato. Avversario di turno la Robur Falconara in un derby molto sentito e acceso poiché entrambe le squadre sono desiderose di fare punti. Infatti se i roburini sono alla ricerca del primo successo in casa, Falconara è ancora arenata a 0 punti, perciò cercherà sicuramente di sbloccarsi questa domenica. La squadra di coach Reggiani risulta stravolta rispetto alla scorsa stagione con i soli Quondamatteo, Oprandi, Nardini e Giorgini rimasti dopo la scorsa stagione.

Tra i nuovi acquisti possiamo trovare Gurini, ala proveniente dalla serie B di Senigallia che sta viaggiando a 15.6 punti di media, Edoardo Centanni, giovane guardia ma già reduce dalla promozione in Serie B con il Campetto Ancona, Curzi, centro che viene dalla Vigor Matelica, Dania, ala prelevata dalla Virtus Civitanova, Burdo dalla Serie D anconetana e alcuni ragazzi dal settore giovanile dell'Orsal Ancona.

Sicuramente i Falconaresi metteranno in campo molta aggressività e cattiveria agonistica per strappare i due punti perciò i nostri ragazzi non dovranno sicuramente farsi trovare impreparati. Sarà sicuramente una partita speciale per Catalani, negli ultimi anni leader della squadra allenata da coach Reggiani, per Cardellini anche lui due stagioni fa a Falconara e per il nostro coach che ha iniziato la sua carriera da allenatore proprio nella squadra che andremo ad affrontare domenica, dividendosi, nei tre anni in cui ha allenato a Falconara, tra settore giovanile, serie B e serie C da assistente.

La Robur come già comunicato non avrà a disposizione Ruini, che ha dovuto lasciare la squadra per motivi lavorativi. Perciò rotazioni accorciate per gli uomini di coach Marini che speriamo possano contare sul grandissimo aiuto del pubblico osimano. Anche in questa occasione la società invita tutti gli appassionati e i curiosi per vivere insieme una bella domenica di basket e per sostenere i colori della nostra città! Dirigeranno l'incontro i signori Paciaroni di Ancona ed Esposito di San Benedetto Del Tronto.

Ufficio Stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: