Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Ubs Foligno Basket atteso dalla difficile trasferta sul campo della Sutor Montegranaro

Seconda trasferta consecutiva per la truppa di coach Sansone che dopo aver espugnato l’ostico campo di Lanciano è chiamata ad un’altra impresa, quella di strappare due punti dalla celebre “bombonera” di Montegranaro. I marchigiani sono forti, seguiti da un pubblico numeroso ed esigente ed in casa non hanno mai perso: i nostri vengono da una settimana complicata con problemi muscolari per Nickci e Marchionni e qualche linea di febbre per Giacomo Tosti, ma come sempre sono pronti a scendere in campo senza timori reverenziali, consapevoli di avere le carte in regola per dare fastidio a tutti.

Particolare attenzione la si dovrà prestare ai due bomber Temperini e Lupetti, entrambi dalla mano caldissima capaci di far girare una gara in pochi minuti, esattamente come è successo nell’ultimo turno quando sul campo del Falconara sono bastati 2 minuti di fuoco per prendere il largo nel quarto periodo dopo una gara sostanzialmente equilibrata. Due giocatori capaci di segnare da fuori ed in penetrazione, ma non sono ovviamente i soli: sotto le plance c’è Valentini, il lungo italiano più corteggiato di tutta l’estate e che vanta esperienza e curriculum di ottimo livello.

Al suo fianco Selicato, giocatore tosto e combattente e poi pronti a fare il loro ingresso in campo giocatori del calibro di, Mosconi, Di Angilla e Bartoli che nelle marche non hanno bisogno di presentazioni per le loro capacità ed esperienza. Altro banco di prova interessante quindi per Mariotti e soci, che sanno bene che servirà un’altra gara superlativa per portare a casa la vittoria, ma che con energia, coraggio e faccia tosta tutto è possibile: palla a due domenica alle ore 18:00.

Ufficio Stampa Ubs Foligno Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: