Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, la sfida con la Fortitudo Bologna vale il primato

Chi l’avrebbe detto, guardando il calendario ad agosto, che questa XL EXTRALIGHT® Montegranaro-Lavoropiù Bologna sarebbe stata una partita con in palio il primo posto in classifica? In pochissimi, probabilmente. Ed invece quello che va in scena domani pomeriggio (palla a due ore 18) al PalaSavelli è il big match che mette una di fronte all’altra la dominatrice annunciata della stagione, quella Fortitudo che guida imbattuta il girone Est, e la sorprendente outsider, quella Poderosa cui è mancato solo il passaggio a vuoto contro Piacenza per presentarsi alla supersfida di oggi a pari punti con la corazzata felsinea.

I biancoblu erano indicati da più parti come la favorita numero uno per il salto diretto in Serie A e, finora, ha ampiamente rispettato i pronostici. Sette partite, sette vittorie senza mai rischiare davvero: è una fuoriserie che viaggia già a pieni regimi questa Fortitudo, che pure ha ritrovato solo da un paio di settimana il suo capitano Stefano Mancinelli, finora in campo per appena 17’ complessivi. La squadra di coach Antimo Martino, arrivato in estate da Ravenna, è coperta e attrezzata in tutti i ruoli, con una rotazione che finora ha coinvolto almeno dieci giocatori. Difficile anche stabilire chi è il titolare e chi la riserva.

Di sicuro il top scorer biancoblu è finora Kenny Hasbrouck: la guardia americana viaggia a 17,5 punti, 2,0 rimbalzi, 2,8 palle recuperate e 3,2 assist a gara, dimostrandosi giocatore capace di incidere sia in attacco che in difesa. L’ex Jesi guida un quartetto di giocatori che veleggia oltre la doppia cifra di media completato dalla vecchia conoscenza montegranarese Daniele Cinciarini (15,6 punti con un clamoroso 62% da 3), dal jolly Guido Rosselli (13,0 punti, 3,5 rimbalzi, 4,6 assist) e dal “professore” Maarty Leunen (12,9 punti col 61% da 2 ed il 62% da 3, con anche 5,7 rimbalzi). Ma dietro a questo quartetto ci sono tanti altri giocatori di grande solidità per la categoria.

Sta facendo benissimo il pivot ex Verona Giovanni Pini, che porta alla causa 8,0 punti e 4,1 rimbalzi a sera, ma anche il playmaker Matteo Fantinelli, che viaggia a 7,8 punti, 5,6 rimbalzi e 6,0 assist ad allacciata di scarpe. Il vice-Leunen è Andrea Benevelli, ala dal tiro mortifero che aggiunge 7,6 punti e 3,4 rimbalzi a partita. Spazio minore ma comunque importante lo hanno la giovane ala Giacomo Sgorbati, che ha seguito le orme di coach Martino da Ravenna e che aggiunge 3,6 punti col 50% da 3, e poi Marco Venuto, playmaker di scorta che combina 1,6 punti e 1,4 assist coprendo le spalle a Fantinelli e Rosselli.

Squadra profonda, dal grande talento, costruita con acume e con il fattore Fossa (scenderanno in 600 domani da Bologna) a dare quel quid in più: servirà un’altra impresa, come quella che la Poderosa riuscì a confezionare un anno fa nel match prenatalizio. Chiusa in mattinata la prevendita ben oltre quota 2600 biglietti staccati, domani sarà possibile acquistare i tagliandi anche direttamente al botteghino del PalaSavelli, che visto il grande afflusso previsto apriranno con mezz’ora di anticipo rispetto al solito: dalle 16 serranda alzata, dalle 16.30 porte del palas sangiorgese aperte.

Ricordiamo che domani sarà la “Giornata Gialloblu”: non saranno validi gli abbonamenti ad eccezione di quelli di Tribuna Gold e del Poderosa Family. Prezzi dei biglietti invariati: tutte le info nella pagina dedicata del nostro sito http://poderosabasket.it/biglietteria/. Coloro che dovranno ritirare pass, accrediti e biglietti prenotati dovranno rivolgersi non alla biglietteria, ma alla cassa accrediti posta dal lato opposto rispetto alla stessa.

Solite modalità per seguire il match lontano dal palas: streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La differita dell’incontro sarà in onda lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: