Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Assisi vince e convince contro la Pallacanestro Fermignano

Con una grande prova corale la Virtus Assisi vince la sesta partita in sette gare nel campionato di Serie C Silver 2018/2019 battendo il Basket Fermignano 75-60, diretta concorrente per le zone alte della classifica, e fa un buon balzo mantenendo la seconda piazza alle spalle di un’Urbania sempre capolista che ha battuto 65-47 il Tolentino.

LA PARTITA: Partenza sprint dei ragazzi di Gianmarco Piazza che premono subito sull’acceleratore con l’intento di staccare gli avversari nel punteggio. Un avversario, il Basket Fermignano, davvero ostico e preparato, come classifica dimostra. Ma il gioco della squadra rossoblù dà i suoi frutti e alla prima sirena i padroni di casa chiudono avanti di 9 punti: 26-17. Solito bel pubblico al PalaSir e secondo quarto di gioco con la Virtus che si mantiene sullo standard del primo e va via spedita verso metà gara tenendo bene campo e punteggio. 

Ragazzi di Piazza concentrati a segno a canestro con continuità, con una buona fase difensiva che non permette al Basket Fermignano di tornare sotto. Virtus che mantiene le distanze, anzi le amplifica: all’intervallo lungo il tabellone segna 42-31. Da segnalare un capitan Provvidenza in netta crescita, molto bene nel match a tempo pieno per gli interi primi due quarti di gioco così come il solito Meccoli, giocatore di categoria superiore.

Al ritorno sul parquet il pubblico continua a tifare e cantare, tanti i ragazzi in tribuna, ormai vero 6º uomo in campo ad ogni impegno casalingo dei rossoblù (bella la coreografia iniziale con un grande telo con i colori sociali a coprire la parte di tribuna dedicata al pubblico di casa). Gara che inizia nuovamente con la Virtus Assisi in controllo. Piazza carica ancora di più i suoi dalla panchina con la Virtus leggermente più molle rispetto alle prime due frazioni che non può e non deve rischiare adesso di sottovalutare gli avversari, in un match importante soprattutto per la classifica, con il Basket Fermignano appena dietro ai rossoblù alla vigilia.

Poi buon gioco nella doppia fase anche nel finale della terza frazione e Virtus, trascinata dai soliti Orlandi e Santantonio prima dell’ultimo quarto, avanti alla terza sirena 59-43. Ultimo quarto in cui riemerge un’ottima fluidità di squadra, caratteristica importante dimostrata in questo settimo turno dai ragazzi di Piazza. Tommaso Capezzali giovane di valore e lo dimostra ancora una volta con una prestazione importante. Canta il palasport, esultano i tifosi: finisce 75-60 per la squadra del presidente Gnavolini, la Virtus c’è!

VIRTUS ASSISI – BASKET FERMIGNANO 75-60 (26-17; 43-31; 59-43)

Assisi
: Ciancabilla, Santantonio 13, Metalla 7, Trottini ne, Del Bianco ne, Massetti ne, Orlandi 26, Provvidenza 11, Capezzali 4, Meccoli 12, Casettari ne, Trinchitelli 2. All. Piazza

Fermignano: Valentini ne, Bernardini ne, Spadoni 10, Tagnani 7, Ambrosi ne, Rossi ne, Santi, Marchionni 8, Pontellini 7, Fontanella 4, Perini 10, Altavilla 14. All. Paolucci

Ufficio Stampa Virtus Assisi

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: