Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le decisioni del giudice sportivo dopo l'ultimo turno, uno squalificato

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/19-11-2018/decisioni-giudice-sportivo-dopo-ultimo-turno-squalificato-600.jpg

Social

Il Giudice Sportivo ha omologato le gare della settima giornata del Girone A e della sesta del Girone B del campionato di Serie D Regionale. Sei i provvedimenti presi di cui cinque nei confronti delle società ed uno a carico di un tesserato. Vediamo i dettagli:

SACRATA BASKET PORTO POTENZA ammenda di Euro 100.00 per violazione al comma 2 art. 34 R.E. gare: obbligo di far riconoscere agli arbitri il medico in servizio almeno 20 minuti prima dell'ora fissata per l'inizio della gare [art. 34,2 RE; 38,1bb RG 1^volta]
BROWN SUGAR FABRIANO ammenda di Euro 40.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG ]
BROWN SUGAR FABRIANO ammenda di Euro 50.00 per non aver il dirigente addetto agli arbitri compiutamente assolto ai prescritti compiti [art. 38,1f RG ]1^VOLTA

UPR MONTEMARCIANO ammenda di Euro 50.00 per presenza nel campo di gioco di persone non autorizzate: iscrizione in lista R e a referto del 2° dirigente, figura non consentita dalle DOA.[art. 38,1g RG - 1^volta]
MASSI GHERARDO (CORIUM PALL.SENIGALLIA) (dirigente-con ruolo di cronometrista per la gara) inibizione determinata per gg. 7, dal 20/11/2018 al 26/11/2018, per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri [art. 33,1/1b RG ]
BK AUXIMUM OSIMO ammenda di Euro 100.00 per violazione al comma 2 art. 34 R.E.Gare: obbligo di far riconoscere agli arbitri il medico in servizio almeno venti minuti prima dell'ora fissata per l'inizio della gara. [art.34,2 RE; art. 38,1b RG 1°volta]

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: