Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Si ferma sul campo del Loreto Pesaro la striscia positiva dell'Upr Montemarciano

Dopo quattro vittorie consecutive, stavolta per la Egan UPR Montemarciano Basket arriva una brutta sconfitta
con la squadra che cede di schianto alla palestra "Baia Flaminia" di Pesaro contro i locali della Loreto compagine nella quale militano gli ex di turno Boris e Denis Jovanovic. Saranno proprio i gemelli a tenere banco nella sfida sfoderando una prestazione balistica straordinaria mettendo a referto, rispettivamente, 31 e 27 punti che trascinano i pesaresi al meritato successo.

Montemarciano prova a restare in partita ma tale proposito viene attuato solo nel 1° quarto visto che, già negli ultimissimi minuti del 2° periodo, i locali prendono il largo con Montemarciano va al riposo lungo sotto 47-28. Per rimontare sarebbero servita grande precisione offensiva e una durezza difensiva che, purtroppo, i ragazzi di coach Luconi venerdì' scorso proprio non sono riusciti a mostrare tanto che, all'ultima pausa lunga, Pasquinelli e compagni chiudono sotto 43-66. Nell'ultima frazione, con il risultato già consolidato, la gara scivola via senza particolari sussulti e al Montemarciano non resta che prendere atto che del 86-52 finale e meditare sulla prestazione opaca di tutto il collettivo.

Che sarebbe stata una trasferta impegnativa lo si sapeva fin dall'inizio visto che il Loreto Pesaro è la candidata principale al salto di categoria ma, chiaramente, Montemarciano ha sbagliato la gara non tanto nell'approccio quanto nel suo sviluppo quando, anziché riuscire a rientrare dal 22-29 nel quale si trovava a metà del secondo quarto, è precitata imporovvisamente sul 28-47. Non resta che fare tesoro degli errori dimenticando quanto prima questa sconfitta. Il pronto riscatto l'Egan dovrà attuarlo nella prossima gara casalinga in programma dopo la sosta e, nella fattispecie, venerdì 30 novembre quando, alle ore 21,30 al "PalaMenotti", ospiterà la Vis Basket Castelfidardo uscita vittoriosa dalla gara interna disputata contro Fano.

Ufficio Stampa Upr Montemarciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: