Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Niente da fare per l'Aurora Jesi sul campo della capolista Stella Azzurra Roma

Sfonda il muro dei 100 punti la Stella Azzurra nel big match del turno del campionato Under 18 Eccellenza. Nella sfida al vertice del Girone F nazionale all'Arena Altero Felici gli imbattuti padroni di casa hanno sconfitto ieri per 103-67 la seconda forza del torneo, l'Aurora Jesi, e portato a sette le vittorie consecutive da inizio stagione.

CRONACA Il “settebello” la squadra di Lorenzo Gandolfi l'ha calato senza indugi, con una partenza sprint da 32 punti segnati nel primo quarto (9 di Paul Eboua come capocannoniere) ad indirizzare subito la partita con il +15 della prima minipausa. Da lì in avanti, malgrado le tante triple segnate dagli ospiti (14 su 43 tentativi totali, 5 le triple di Thomas Elling), lo spartito dell'incontro non è mutato, con una progressione del vantaggio praticamente costante fino alla sirena.

Grazie anche al consistente contributo della panchina, presto chiamata ad un ampio minutaggio del quale hanno saputo approfittare soprattutto il classe 2002 Stefano Faloppa e il 14enne Matteo Visintin (nella foto di repertorio), il primo miglior marcatore dei nerostellati con 20 punti e il secondo a realizzarne 19 (11 nel secondo quarto) malgrado i diversi anni “sottoetà” rispetto alla categoria. Da segnalare anche i 15 punti e 7 rimbalzi in 15 minuti del 2.11 Yannick Nzosa e la doppia doppia sfiorata con 9 punti e 12 rimbalzi da un altro classe 2003, Felipe Motta. 

E così, dopo il +25 di due settimane fa nell'altro big match casalingo ai danni della Victoria Libertas Pesaro, Digno e compagni bissano con un +36 che potrebbe aver già messo una seria ipoteca sul primo posto finale del girone, malgrado le quindici partite ancora mancanti al termine di questa prima fase che determinerà le 24 squadre ammesse alla seconda, propedeutica alla qualificazione alla Finale Nazionale.

PROSSIMO TURNO L'ottava giornata di campionato presenterà alla Stella Azzurra una nuova sfida contro un'avversaria marchigiana, la Poderosa Montegranaro ultima in classifica, testacoda in programma alle ore 20 di martedì 27 novembre.

Stella Azzurra Roma - Aurora Basket Jesi 103-67

Roma: Boglio 5, Panopio 5, Giordano 4, Ianelli 3, Penè 4, Visintin 19, Eboua 9, Motta 9, Faloppa 18, Nzosa 17, Reale 5, Digno 5. All. Gandolfi

Jesi: Zoppi 3, Mentonelli S. 7, Zuccaro 3, Magini, Montanari 3, Toppi 3, Chiariotti, De Santis, Elling 21, Galiano 16, Mentonelli G. 11. All. Francioni

Parziali: 30-17, 30-20, 22-8, 21-22.
Progressivi: 30-17, 60-37, 82-45, 103-67.
Usciti per 5 falli: Mentonelli S. e Montanari (Jesi)

Arbitri: Borgioni e Buttinelli

Ufficio Stampa Stella Azzurra Roma

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: