Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La FeBa Civitanova attesa dalla trasferta sul campo della Cestistica Spezzina

La Feba Civitanova Marche impegnata in trasferta. Dopo il KO sul filo di lana contro San Giovanni Valdarno, le momò sono di scena a La Spezia contro una compagine in salute che veleggia nelle parti alte di classifica. Le ragazze di coach Nicola Scalabroni hanno voglia di rifarsi dell’ultimo scivolone e provare a fermare la compagine ligure, sconfitta finora solo dalla corazzata Campobasso.

Le bianconere possono contare sull’estro della play croata Lana Packovski, sui punti della guardia Elisa Templari, sulla fisicità di Elisabetta Linguaglossa, Chiara Cadoni e Silvia Sarni: un quintetto interessante e d’esperienza a cui si aggiungono alcune giovani di belle speranze. Una compagine quadrata e di sostanza, confermato anche dal fatto di essere la seconda miglior difesa del girone con 394 punti al passivo.

“Andiamo ad affrontare una squadra in salute – commenta coach Nicola Scalabroni – che finora ha fatto un cammino quasi perfetto. Ci sono giocatrici interessanti, tra la cui la play Packovski che è sicuramente uno dei loro punti di riferimento. Cercheremo di limitarla, per togliere un punto importante del loro gioco e andremo a La Spezia per fare una gara aggressiva. Quello che conta sono i due punti, perché abbiamo perso quattro partite tutte con uno scarto minimo nel finale: sicuramente dobbiamo fare quel piccolo salto di qualità per riuscire a vincere le gare. Ci stiamo allenando bene e continueremo a farlo, consapevoli che quello che conta è la vittoria”. Palla a due domenica 25 Novembre alle ore 18.00. Dirigono l’incontro i signori Matteo Colombo di Cantù (CO) e Marco Marzulli di Binasco (MI). Forza Feba!

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: