Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pol. 5 Fonti Amandola espugna il campo degli Storm Ubique Ascoli

La Pol. 5 Fonti Amandola espugna in rimonta il campo degli Storm Ubique Ascoli e conquista le terza vittoria consecutiva, raggiungendo proprio gli ascolani in classifica a quota 6 punti, pur avendo ancora una partita da recuperare. Gara intensa e combattuta nella quale le due squadre si sono spesso alternate in testa nel punteggio senza però riuscire mai a conquistare vantaggi importanti.

I padroni di casa hanno provato per un paio di volte a scappare via, ma sono stati sempre stoppati dai ragazzi di coach Carducci. La gara si è decisa così negli ultimi dicei minuti quando gli ospiti sono riusciti a recuperare il -4 della fine del terzo quarto (53-49 al 30'), e grazie ad un break di 8-17 sono stati in grado di ribaltare il punteggio e portare a casa i due punti. Nell'Amandola bene Sacchetti, 20 punti per lui, e Ripani, che ha chiuso a quota 18. Nello Storm Ubique solita prova positiva di Stilla, top scorer dell'incontro con 25 punti, e buona prestazione di Coccia che ha messo a segno 16 punti.

Storm Ubique Ascoli - Pol. 5 Fonti Amandola 61-66

Ascoli: Prisco, Paci 5, Vita 2, Crementi ne, Muccio, Stilla 25, Coccia 16, Smiroldo, Bottoni 5, Morganti ne, Cataldi 2, Totò 4.

Amandola: Capannini 12, Valleriani 2, Ripani 18, Marziali 2, Paoletti 4, Sacchetti 20, Cappelletti 8, Vittori, Marinangeli. All. Carducci

Parziali: 22-16, 17-24, 14-9, 8-17. 
Progressivi: 22-16, 39-40, 53-49, 61-66.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Pierantozzi e Fucci

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: