Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Giulianova Basket atteso dal derby sul campo del Teramo Basket

Secondo derby stagionale per l'Etomilu Giulianova che, dopo la bella vittoria casalinga contro la Di Pinto Bisceglie, è chiamata alla difficile trasferta contro il Teramo Basket 1960, per quella che è una delle partite di cartello di questa giornata, se non altro per la rivalità dettata dal "campanile".

La classifica che non sorride ai biancorossi, Teramo ha infatti raggranellato una vittoria a fronte di sei sconfitte, non deve trarre in inganno perchè la formazione di coach Domizioli ha sempre venduto cara la pelle e, rispetto a quella incontrata in estate durante il ciclo di amichevoli precampionato, nelle ultime settimane ha cambiato decisamente volto. Primo in ordine di tempo è stato l'arrivo del Direttore sportivo Venanzio D'Alessio, che ha lavorato subito nel mercato in entrata acquistando il lungo ex Orzinuovi Lazar Kekovic, ala forte montenegrina di 205 centimetri, campione d'Italia under 20 nel 2016.

Il nuovo arrivato va ad unirsi ad un roster che fa della gioventù il marchio di fabbrica, unendo i classe '97 Di Diomede, ex della gara, Costa ed Aromando, top scorer dei teramani con 16 punti di media, al talentuoso Marchetti, play visto l'anno scorso in casacca Ortona, ed ai veterani Andrea Lagioia, specialista del tiro dalla lunga distanza, e Matteo Fabi (visto in B a Lecco, San Severo, Montegranaro e P.S.Elpidio).

Come sempre settimana intensa, dal punto di vista degli allenamenti, quella vissuta dall'Etomilu Giulianova che non vuole abbassare la guardia ed è decisa a proseguire il cammino di crescita intrapreso in queste ultime settimane. Lo staff tecnico di concerto con quello sanitario hanno lavorato alacremente per completare il processo di recupero di Innocenzo Ferraro, pedina fondamentale del roster a disposizione di coach Ciocca, uscito malconcio dalla gara contro Bisceglie.

La chiave della partita sarà il controllo del ritmo, come dichiarato dall'assistant coach Nando Francani: "Domani ci aspetta il derby contro Teramo, partita difficile sia per il valore della squadra avversaria, sia perchè è un derby ed entrambe le squadre vorranno fare bella figura. Per loro sarà una partita estremamente importate, noi lo sappiano e dovremo affrontarla al meglio. Sicuramente sarà una partita dove la gestione del ritmo sarà fondamentale, dove bisognerà imporre il nostro ritmo senza però snaturarsi, restando fedeli a quelle che sono state le nostre regole ed il nostro modo di intendere il basket in questo periodo".

Appuntamento con la palla a due, domani 25 novembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaScapriano di Teramo (TE); arbitrano i sigg. Marcello Martinelli di Legnano (MI) e Vito Castellano di Brescia (BS). La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube ufficiale di LNP: https://youtu.be/7pSoSJZEY0I:

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: