Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Fermignano, coach Paolucci ''Contento per i due punti, adesso testa al derby di Urbania''

La Pallacanestro Fermignano supera la Wispone Taurus Jesi al termine di una buona prova e torna alla vittoria, conquistando il quinto successo stagionale. Questa l'analisi di coach Sauro Paolucci al termine dell'incontro:

"E' stata una partita molto difficile Il Taurus è sceso in campo senza Bartolucci, mentre noi abbiamo giocato senza Spadoni e con alcuni ragazzi con problemi fisici come Tagnani, ancora non al meglio della condizione, Perini, ancora incerottato a causa degli acciacchi subiti nella sfida della scorsa settimana contro Assisi, Facenda ed Altavilla, che in settimana non si sono praticamente allenati.

Siamo partiti molto male anche se siamo riusciti a correggerci soprattutto con la difesa a zona. Poi nel secondo quarto pur con qualche errore di concentrazione siamo riusciti ad allungare con buonissima prestazione di Fontanella e Pontellini che hanno accellerato il ritmo partita. Molto bene il terzo quarto per ritmo ed intensità, anche grazie ad un calo fisico di alcuni giocatori jesini, e nell’ultimo quarto abbiamo controllato abbastanza bene.

Questi due punti ci volevano proprio. Adesso speriamo di poter recuperare una forma fisica accettabile per affrontare nel migliore dei modi il derby di domenica prossima (orario insolito 20:00) sul campo della capolista Urbania. Sarà importante anche il supporto dei nostri tifosi, che spero ci seguiranno in massa." 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: