Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

PalaBCC in tripudio, il Vasto Basket vince il derby contro Termoli e resta imbattuto

Solo applausi per i nostri ragazzi. In una cornice di pubblico da categoria superiore , la Generazione Vincente Vasto Basket dopo un avvio con il freno tirato, vola in alto e impatta l'ottava vittoria consecutiva su altrettanti match. C'è da considerare anche che il team di coach Gesmundo veniva da una settimana travagliata dagli infortuni : Giandomenico Ucci, Goran Oluic e Vincenzo Dipierro fermi ai box per quasi tutta la settimana hanno dato non pochi grattacapi allo staff tecnico. Palla a due e parenza a rilento, qualcosa dalla distanza non va: le percentuali non sono alte contrariamente a quelli degli uomini di Coach Di Lembo i quali colpiscono da ogni posizione la difesa biancorossa.

Fontaine e soci in evidente difficoltà ma mai domi: con pazienza e attacco dopo attacco il divario si riduce e si va al riposo lungo sul -5. Negli spogliatoi qualcosa succede; Gesmundo striglia i suoi e al rientro in campo nella terza frazione, la musica cambia. Sale in cattedra un grande (e rivitalizzato) Giandomenico Ucci che con dei colpi mortiferi dall'arco prende per mano la sua squadra.

Inizia l'inversione di rotta: Giandomenico da 3, Andrea Marino in grande spolvero sfodera una bomba e un arresto e tiro da due e conseguente stoppata su Silvio Marinaro, Adam la mette dentro e Goran da sotto canestro e dall'arco non fa sconti a nessuno. I giochi sono fatti ! Il palaBCC in delirio sostiene la propria squadra aspettando il suono della sirena che consegna al team del presidente Spadaccini l'ottava perla stagionale.

Da domani si torna sul campo ad allenarsi, manca l'ultimo ostacolo (ancor più ostico) da superare del tris tremendo iniziato due domeniche fa a Torre dei Passeri:  Sabato sera faremo visita alla Tasp Teramo.  Ad aspettarci ci sarà un certo Danilo Gallerini. Le presentazioni , in questo caso, non servono. E' innegabile: l'entusiasmo è alle stelle. Del resto era quello che volevamo: creare quel clima di festa , vincente, colorato. Ci piace la positività e questo è grazie ai nostri ragazzi e al nostro pubblico e al nostro coach... come lui , negli ultimi anni, se ne son visti pochi. Non stiamo sognando, è tutta realtà . Siamo in testa alla classifica.. e non vogliamo mollare. FORZA VASTO!

VASTO BASKET – AIRINO TERMOLI 78-60 (21-23, 37-42, 53-48)

Vasto Basket
: Fontaine 11, D’Annunzio, Dipierro 9, Marino 7, Di Tizio 9, Di Rosso, Ucci 12, Oluic 24, Ciampaglia 6, De Guglielmo, Peluso, Cicchini. Coach: Gesmundo

Airino Termoli
: Marinaro 11, Tedeschi, Oriente 7, Benediktsson 18, Dmitrivic 4, Lentinio, Suriano 11, Leonzio 9, Pasquale, Ponsanesi, Colasurdo. Coach: Di Lembo

Ufficio Stampa Vasto Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: