Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bruno Ondo Mengue ha firmato ed è ufficialmente un nuovo giocatore dello Janus Fabriano

La Janus Basket Fabriano S.S.D.R.L. è lieta di comunicare di aver raggiunto l'accordo con l'atleta Bruno Ondo Mengue. La guardia/ala classe '92 farà parte del roster biancoblù per il resto della stagione 2018/2019. Il suo ampio curriculum era già stato snocciolato in occasione del primo comunicato, quello in cui la società ha reso noto che Bruno Ondo Mengue, un'ala di 193 centimetri dotata di grande fisicità ed atletismo, si sarebbe aggregata al gruppo per un periodo di prova.

Bruno è cresciuto nel florido settore giovanile della Stella Azzurra Roma, con la maglia capitolina ha esordito anche nel campionato di DNB ad appena 19 anni (stagione 2009/2010), chiudendo da "rookie" a 5,22pt di media e migliorandosi nelle successive due stagioni, arrivando a 9,4pt di media nel 2011/2012. Poi il salto in LegaDue, arrivando tra le fila dell'Acegas Trieste prima e di Veroli poi. Nel 2014/2015 la chiamata della Mens Sana Siena, che lo convince a sposare il progetto e proseguire il suo percorso di crescita in Serie B.

Una buona stagione quella in Toscana, prima di confermarsi a Palermo con la divisa dell'Aquila Basket l'anno dopo (8,26pt di media arrivati ad 11 nei playoff conditi da 4 rimbalzi). Torna quindi in Serie A2 insieme a Trapani e nell'ultima stagione si trasferisce in Toscana, alla Fiorentina (Serie B), dove trova un'ex conoscenza del basket fabrianese, Andrea Niccolai. Con il coach partecipa alla Coppa Italia di categoria e conquista la finale playoff dopo un lungo percorso, chiuso più che positivamente a 7,0pt di media e 3 rimbalzi.

L'atleta ha convinto staff tecnico e società, ed è ufficialmente un nuovo pezzo del puzzle Janus 2018/2019. In bocca al lupo Bruno, noi abbiamo già iniziato ad apprezzarti in questa prima settimana insieme a noi, siamo sicuri lo farà anche il PalaGuerrieri!

Lorenzo Ciappelloni - Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: