Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro pronta all'avventura nella Next Gen Cup, si parte Sabato con due partite

Per un campionato che si ferma, eccone un altro che parte. La Serie A infatti per un weekend lascia spazio alle Nazionali impegnate nelle qualificazioni ai Mondiali 2019; gli appassionati di basket però potranno approfittarne per vedere all'opera le squadre Under 18 delle 16 formazioni del massimo campionato che si sfideranno nella prima fase della Next Gen Cup, manifestazione al via in questa stagione e voluta fortemente dalla LegaBasket.

Il presidente della VL Ario Costa ha presentato la manifestazione nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte anche Gianfranco Parlani, amministratore delegato della Papalini SpA (http://www.papalinispa.com/) e Natacha Magnoni, vicepresidente del Gruppo. "La Papalini Spa è sponsor principale della nostra attività giovanile e per noi è una fortuna avere un'azienda così importante come partner. Da domani parte questo torneo a livello nazionale con tutte le squadre di Serie A. Ci sono 3 fuoriquota per ogni squadra, noi abbiamo preso in prestito un ragazzo da San Marino, Tommaso Felici, oltre a Magaye Seck da Padova. Nel roster c'è anche Luca Conti che in questa stagione fa parte della prima squadra. Si tratta di un torneo interessante che è stato pensato in modo da consentire ai giovani di scendere in campo", ha detto Costa.

Gianfranco Parlani, amministratore delegato della Papalini SpA, ha aggiunto: "Per il secondo anno Papalini è il main sponsor del settore giovanile VL, per noi è molto importante dare un contributo per sostenere i ragazzi. In questi due anni abbiamo avuto importanti successi in ambito nazionale, come il raggiungimento delle fasi finali con le nostre squadre e la vittoria del titolo nazionale nel 3 contro 3 . Auguro ai ragazzi di regalarci delle belle soddisfazioni", ha detto.

Natacha Magnoni, vicepresidente del Gruppo Papalini SpA, ha sottolineato: "Per la nostra azienda è motivo di grande orgoglio sponsorizzare il settore giovanile della VL, ci siamo tolti delle belle soddisfazioni in passato e anche nel presente i ragazzi stanno ottenendo buoni risultati. Per noi sostenere i giovani è molto importante e la collaborazione con la VL è massima".

Sulle maglie del settore giovanile biancorosso che scenderà in campo nella Next Gen Cup sono presenti anche Salice SpA (http://www.salice.com/) e Tradeway SrL (http://www.tdwgroup.it/) in qualità di co-sponsor.

IL CALENDARIO
La VL Papalini sarà impegnata nel girone C, con la prima fase in programma per sabato 1 e domenica 2 dicembre al CSB di Bologna (Via Marzabotto 24). A sfidare i biancorossi guidati in panchina da coach Giovanni Luminati saranno i padroni di casa della Unipol Banca Virtus, la Sidigas Avellino e la Happy Casa Brindisi. Si giocheranno 3 match in 2 giorni: i pesaresi debutteranno sabato alle 11.30 contro la Sidigas Avellino per poi replicare in serata con palla a due alle 20.45 contro la Happy Casa Brindisi. Ultimo impegno previsto per domenica 2 dicembre alle 12, quando la VL Papalini sfiderà i padroni di casa della Unipol Banca Virtus.

I CONVOCATI
Per la prima fase del torneo che vedrà la VL Papalini impegnata al CSB di Bologna, coach Giovanni Luminati ha convocato: Gianmarco Gulini, Simone Giunta, Giacomo Pensalfini, Lorenzo Calbini, Giammarco Magi, Luca Conti, Alessandro Bonci, Federico Tognacci, Tommaso Felici, Federico Parlani, Samuele Sgueglia Della Marra, Magaye Seck, Alessio Re, Enrico Pagliaro, Daniel Komolov, Giovanni Centis, Edin Mujakovic, Nicolas Alessandrini.

LA FORMULA
Le 16 squadre sono state suddivise in 4 gironi da 4 formazioni sulla base di criteri di equità tecnica e di vicinanza geografica. Si prevedono quindi sfide entusiasmanti e molto interessanti. Le prime due squadre di ogni gruppo si qualificheranno alla seconda e ultima fase, quelle della Final Eight in programma dal 14 al 17 febbraio 2019, nelle stesse giornate della Final Eight di Coppa Italia che al Nelson Mandela Forum di Firenze vedranno protagoniste le otto formazioni di Serie A al termine del girone di andata.

Si formeranno così due gironi da 4 formazioni: giovedì 14 e venerdì 15 febbraio sarà la volta dei match che porteranno poi alla definizione delle 4 squadre che si sfideranno nella Final Four ad eliminazione diretta. La finale della Next Gen Cup precederà la finale di Coppa Italia.

COME SEGUIRE LA NEXT GEN CUP

Tutti i match sono a ingresso gratuito, ma per chi non potrà essere presente al CSB di Bologna a tifare per i ragazzi della VL Papalini potrà farlo anche da casa. La LegaBasket trasmetterà infatti tutti i match sul proprio sito internet, disponibile a questo link. Il debutto contro la Sidigas Avellino e la chiusura contro la Unipol Banca Virtus saranno visibili anche sulla pagina Facebook della Lega, raggiungibile a questo link.

Ufficio Stampa VL

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: