Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro in trasferta ad Avellino, la presentazione di coach Galli

Il coach della Vuelle Massimo Galli presenta il match dei biancorossi, impegnati domenica 9 dicembre alle 17 sul campo del PalaDelMauro di Avellino contro la Sidigas nella 9^ giornata di campionato: "Abbiamo ricaricato le batterie, penso che la pausa non abbia inciso in negativo. Avellino ha avuto troppi infortuni e nell’ultima partita di Champions League e di campionato hanno sofferto: per il match di domenica recuperano Nichols e Campogrande, Costello è in forse; sono sicuro che troveremo una squadra agguerrita. Dovremo essere bravi a controbattere alla reazione che avranno di fronte al pubblico amico dopo le ultime sconfitte e vedremo quale sarà la nostra consistenza", ha detto il coach.

"Cole e Green segnano molto, sono molto pericolosi: con Nichols hanno 3 giocatori con molti punti nelle mani. Dovremo giocare la nostra pallacanestro senza rincorrerli troppo. I ragazzi stanno migliorando in difesa, a Cantù e con Bologna abbiamo difeso bene soprattutto nel finale di gara. Si tratta di un percorso di crescita iniziato da poco e dobbiamo continuare così. Ci siamo allenati bene in settimana e siamo pronti per la partita di domenica", ha sottolineato.

Sugli obiettivi presenti e futuri coach Galli ha affermato: "Dobbiamo essere realisti, ci godiamo il presente pensando a un futuro migliore restando con i piedi per terra e con la massima serenità, puntando ad arrivare il più lontano possibile. Gli americani hanno una grande etica del lavoro e hanno molte aspettative su loro stessi, si stanno comportando in maniera esemplare e sono molto contento di quanto stanno facendo tutti i giocatori", ha concluso.

Ufficio Stampa VL

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: