Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Valdiceppo Basket cerca il riscatto sul campo della Magic Basket Chieti

Dopo la seconda sconfitta stagionale, prima subita sul parquet amico, la Valdiceppo vuole reagire immediatamente per continuare a comandare questa C Gold. I ragazzi del DS Preda vogliono archiviare la partita persa ai danni di Fossombrone e ad andare avanti verso l’ultimo terzetto di sfide del 2019 con fiducia. In un finale concitato contro i marchigiani infatti è mancata magari un pò di precisione al tiro e qualche rimbalzo difensivo concesso di troppo ma ci sono stati comunque segnali positivi.

Questa Sicoma è assolutamente in grado di mettere in difficoltà tutte le formazioni del girone e dovrà fare lo stesso a Chieti dove affronta una Magic Basket reduce da due sconfitte in casa e che quindi venderà cara la pella davati ai propri tifosi. Chieti è una di quelle squadre attrezzate per puntare davvero in alto è ferma a quota 12 (- 4 dalla Sicoma) ma vuole approfittare dello scontro diretto per accorciare la classifica.

Coach Formato parlando dei prossimi avversari: “Giochiamo contro una squadra molto fisica, tosta che ha perso le ultime due partite in casa e sicuramente vorrà riscattarsi davanti al proprio pubblico dopo aver disputato una grande prova a San Benedetto dove ha tirato con ottime percentuali da fuori. Squadra grossa, unica ad aver tre giocatori nello spot di 4 e 5 che sono tre titolari; poi Laities un 4 dal tiro mortifero e molto atletico; Musci sicuramente uno dei migliori giocatori di post up del campionato e Pelliccione giocatore esperto che ha giocato in B con il nostro Grosso a Pescara.

Sugli esterni contano su Italiano estroso e pericoloso dal P&R, Mennilli capace di mettere 7 triple su 12 nell’ultima trasferta. Completano il roster De Gregorio esterno fisico e atletico che può anch’esso segnare da 3 e Di Falco che aggiungono qualità e alternative di tutto rispetto. Chieti è una formazione completa, ben allenata da un signor allenatore come Castorina che sicuramente avrà preparato qualcosa di tattico per sorprenderci davanti ad un pubblico che c’aspetta come se fossimo i favoriti. Siamo reduci da una sconfitta interna e mi attendo una reazione da tutta la squadra. Concentrazione e determinazione sugli accorgimenti tattici che dovremo affrontare saranno fondamentali per provare a mettere in difficoltà Chieti”

Una sfida che alla undicesima giornata di campionato è già molto importante. Vincere vorrebbe dire rimanere in vetta e poter preparare le sfide casalinghe con San Benedetto e Lanciano con una consapevolezza da squadra matura. Non sarà facile ma Grosso e soci hanno tutte le qualità per farcela.

Ufficio Stampa Basketacademy.it

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: