Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Un'incerottata Nova Basket Campli sconfitta dalla capolista Vasto Basket

Nova "incerottata", senza Moretti e Sumskis e imbottita di under, dopo due buonissimi quarti, travolta da Vasto nella ripresa. Finisce 115-69.

Vasto Basket
: Fontaine 16, Dipierro NE, Di Tizio 8, Di Rosso N. 8, Ucci 12, Oluic 16, Ciampaglia 20, De Guglielmo 7, Frattoloso 1, Di Rosso L. , Peluso 13, Cicchini 6. All. Gesmundo

Nova Basket Campli
: Agostini, Nardi 14, Di Emidio 2, Di Carlo 12, Ferrari 15, Michetti, Schiavoni 10, Sumskis 4, Zacchigna 14, Di Attilio. All. Tempera

Progressivi
: 24-28, 50-40, 83-48, 115-69.
Parziali: 24-28, 50-40, 80-45.

Contro la prima della classe non puoi permetterti distrazioni o momenti di pausa come ha fatto la Nova ad inizio terzo quarto, perchè altrimenti gli avversari, di una caratura altamente superiore come Vasto, ti mettono alle corde e ti finiscono come fa un pugile con il suo avversario. I ragazzi di Tempera, ampiamente rimaneggiati (out Moretti, Della Loggia e Sumskis in campo solo tre minuti per un bruttissimo virus che lo tiene fermo da due settimane), giocano forse i venti minuti più belli del campionato in attacco, chiudendo addirittura avanti la prima frazione sul 24-28 e portandosi sul +6 a 3' di fine secondo quarto, prima che un piccolo break dei locali portasse le squadre negli spogliatoi sul 50-40 in favore di Oluic e soci.

Purtroppo nel terzo quarto si è ancora una volta spenta la luce al team Nova come accaduto in precedenti occasioni, che realizzando la miseria di soli 5 punti ha praticamente prestato il fianco ai contropiedi di Vasto che in men di un amen si è portata avanti in maniera anche esagerata (+35!) per quanto ammirato prima. Con la partita compromessa dopo un parziale così terrificante, l'ultimo quarto è stato puro garbage time con Vasto a superare ampiamente i 100 punti. Se si vogliono trovare note positive in una serata così "double face" per la Nova, lo si può fare nel pensare alla determinazione e al bel gioco espresso nel primo tempo dai ragazzi e ai diversi minuti concessi da coach Tempera al giovanissimo play guardia classe 2003 Michael Di Emidio, all'altro 2003 Michetti e al 2001 Agostini.

Sicuramente una Nova imbottita di under domenica per le molte defezioni e una settimana di allenamenti non proprio svolti nelle condizioni ideali di formazione, non giustificano un atteggiamento troppo passivo e purtroppo ripetuto oltre a Vasto anche in altre circostanze. Come sempre si torna in palestra con molte cose su cui lavorare ma con la consapevolezza che è ora di tornare a muovere la classifica al più presto e perchè no provarci già da Domenica prossima quando arriverà un'altra buonissima squadra di nome Airino Termoli.

AREA COMUNICAZIONE NOVA BASKET

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: