Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo ospita il Perugia Basket in un match da non fallire

13° giornata di campionato per la Robur Basket Osimo, Job Just On Business, che davanti al proprio pubblico cerca il ritorno al successo contro il Perugia Basket, dopo le pesanti sconfitte maturate a Lanciano ed Isernia. Sfida sicuramente non facile per la formazione di coach Marini dato che gli ospiti giungeranno ad Osimo con l'intenzione di portare a casa due punti, necessari per la corsa salvezza. D'altro canto Osimo, che sicuramente non può essere contenta della posizione in classifica maturata fino ad oggi, deve sfruttare questo match tra le mura amiche per ripartire e tentare di riavvicinarsi alle posizioni più nobili della classifica.

La formazione umbra allenata da coach Boccioli ha intrapreso questo campionato sulla strada della continuità con la passata stagione. Infatti unico acquisto di quest'estate è Frolov, giovane ala proveniente da Rieti. Il resto del team è composto dai playmakers Gomez, Domenis e Faina, quest 'ultimo viaggia con una media di 11,5 punti a partita, Monecelli leader offensivo dei perugini con 19 punti di media, la guardia Marsili, anche lui sopra i 15 punti di media per partita, i fratelli Righetti ed il centro Gagliardoni. Chiudono il roster alcuni ragazzi del settore giovanile umbro.

I perugini sono reduci da una prima fase di campionato difficile dovuta anche al fatto che molti giocatori importanti sono stati fermati da infortuni che hanno accorciato sensibilmente le rotazioni. I senza testa invece hanno potuto beneficiare di una settimana un po più tranquilla a livello di infortuni, con solo qualche attacco febbrile e qualche acciacco che hanno minato la preparazione al match della formazione di coach Marini. Sarà l'ultima partita dell'anno solare della Robur che vorrà regalare a tutti i tifosi una bella vittoria. Perciò ancora una volta vi invitiamo a venire al palazzetto per sostenere i ragazzi e trascinarli alla vittoria. Palla a due Domenica 16 Dicembre ore 18. Dirigono l'incontro i signori Paglialunga di Fabriano e Renga di Folignano.

Ufficio Stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: