Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pallacanestro Titano San Marino conquista due punti d'oro sul campo dell'Aesis Jesi

Contava, eccome se contava. Tutt’altro che scontata, ma tremendamente importante. Al di là di ogni considerazione, vincere a Jesi e chiudere bene il 2018 era alla vigilia un obiettivo importantissimo per i Titans. Per aggiungere due punti alla classifica, per andare 2-0 sull’Aesis e per salutare il 2018 (e conseguentemente iniziare il 2019) con un sorriso.

La prima gara del girone di ritorno è andata in scena nella bella cornice del PalaTriccoli, un impianto che ha ospitato la Serie A e che non teme confronti in questa categoria. L’Aesis va a +5 (12-7) ma la Pallacanestro Titano c’è e ci mette la determinazione giusta. C’è controllo, non si va mai fuori dai binari giusti e la difesa sale di tono. Macina mette punti importanti, l’aggancio è cosa fatta e con qualche contropiede si mette la freccia in un primo quarto che vede i nostri sopra di 4 con un parziale conclusivo di 12-3 (15-19).

Nel secondo periodo si comincia a segnare un po’ di più, ma non cambia il trend di una partita che non si schioda dal punto a punto. È lotta dura e non ci si poteva aspettare altro. È lotta dura e i nostri sono nel pieno della battaglia. Con testa e anima. In questi attimi arrivano giocate importanti da parte di Andrea Buo, letale nel punire la difesa di casa e inarrestabile coi suoi 9 punti nel quarto. Jesi prende parecchi rimbalzi in attacco, ma il timone del comando ce l’hanno sempre i Titans (37-38 al 20’).

Di ritorno dagli spogliatoi la carica dei nostri ragazzi è ancora maggiore, si va sul +5 con i punti di Felici e Padovano e nei fatti si resta sempre avanti. L’Aesis torna a -1, ma l’elastico poi si tende dall’altra parte e dopo trenta minuti di gioco il tabellone del PalaTriccoli segna un buon 55-60. E nel quarto periodo? Beh, nel quarto periodo la Pallacanestro Titano gioca in attacco in maniera eccellente, la circolazione di palla è quella dei giorni migliori e le soluzioni sono sempre quelle più corrette. 

Enrico Zanotti prosegue nella sua fantastica serata con altri 7 punti e riempie di benzina il motore Titans. Decisiva, poi, una tripla di Cambrini allo scadere dei 24” che manda i nostri sul +10 (61-71), un vantaggio nella sostanza mantenuto fino al suono della sirena finale. Il 70-80 di questo 21 dicembre 2018 va tradotto in parole in “super prova di squadra”. Cinque in doppia cifra, Felici a 8 e Longoni a 7. Big win, complimenti ragazzi…

Aesis Jesi - Pallacanestro Titano San Marino 70-80

Jesi: Strappato, Conte 13, Bordoni, Peloni 2, Cardinali, Valentini 12, Montanari G. 7, Cinti 6, Galiano 14, Kouyate 16, Montanari P.. All. Francioni

San Marino: Buo 13, Riccardi, Longoni 7, Macina 12, Sorbini, Zanotti 18, Felici 8, Cambrini 10, Semprini 2, Padovano M.A. 10. All. Padovano M.

Parziali: 15-19, 22-19, 18-22, 15-20.
Progressivi: 15-19, 37-38, 55-60, 70-80.
Usciti per 5 falli: nessuno

Ufficio Stampa Pallacanestro Titano San Marino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: