Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Valdiceppo Basket ferma la corsa dell'Unibasket Lanciano ed è campione d'inverno

La Sicoma Valdiceppo conclude il 2018 con una grande vittoria in casa e fa un bellissimo e graditissimo regalo a tutti i tifosi e appassionati della grande famiglia Basket Academy. Avevamo detto che serviva una squadra vera, tosta cattiva e concentrata per tutti i 40 minuti per riuscire ad impensierire gli abruzzesi che si presentavano a Ponte San Giovanni con il favore del pronostico, avendo perso solo una partita in campionato. La sfida non tradisce le aspettative della vigilia e sin da subito si intuisce che sarà un confronto fisico e intenso e che per confermarsi ci sarà da lottare.

Parte subito bene la Sicoma, con Okon e Peychinov che aggrediscono il match dai primi secondi. Lanciano si affida al solito Cukinas che si mette all’opera dentro al pitturato. Dopo i primi 10 minuti 18-20 per i padroni di casa che sfruttano anche le bombe di Quondam (buono il suo apporto in difesa e Burini. Nel secondo periodo si accende anche Mordini (migliore tra i suoi) che incomincia il suo personale show andando a segno dalla distanza. Lanciano trova canestri in area nonostante le buone azioni difensive di Speziali & co. Alza l’intensità anche la regia biancoblu: Grosso e Casuscelli si mettono in partita ed è tutta la Sicoma a trarne vantaggio e ritmo.

Sullo scadere del periodo è Martelli a pescare il jolly che riporta sul meno due i suoi: 39-37 il parziale. Nel secondo tempo la Valdiceppo deve fare a meno di Meschini che prova ad essere del match ma che deve arrendersi a causa del fastidio al polpaccio che lo ha limitato nelle ultime due settimane. I ragazzi di coach Formato continuano ad aggredire tutte le palle, chiudendo in difesa e trovando con ordine le conclusioni da lontano del solito Burini (positivissimo al tiro) Speziali e Peychinov da dentro l’area. Si arriva così all’ultimo intervallo 59-54 per i padroni di casa. Nel quarto periodo il pubblico del Pala Cestellini si diverte e spinge i ragazzi di coach Formato a dare tutto.

Si gioca una bella pallacanestro su entrambi i lati del campo con le due squadre in equilibrio nel punteggio fino a quando grazie a Burini, ancora Grosso e Casuscelli vanno a segno con tre bombe in rapidissima successione. Si tocca il più 11 e la Sicoma è in controllo del match. Però Mordini non ci sta, torna ad infiammare la retina (finirà con 26 punti best scorer del match) e aiutato da un paio di conclusione delle sue di Cukinas riporta sul meno 3 Lanciano.

La Valdiceppo però è bravissima a gestire con calma e personalità gli ultimi possessi e chiude la gara col punteggio finale di 85-80. E’ una vittoria importnate fatta di voglia e raggiunta in maniera decisa dimostrando di essere una squadra vera. E’ questo che soddisfa maggiormente anche Salvatore Formato:

“Abbiamo giocato una partita ad un livello molto buono sia in attacco che in difesa. I ragazzi sono stati davvero bravi a rispettare il piano partita su cui ci siamo allenati in settimana e tosti a resistere ai ritoni di Lanciano che sapevamo ci sarebbero stati. Concludiamo il girone di andata con un bel segnale. Ora riposarsi per qualche giorno e poi testa agli allenamenti in vista di Pesaro e del girone di ritorno nel quale il livello generale delle squadre in alto salirà sicuramente.”

Paola Gionangeli fa i complimenti ai suoi: “E’ stata una sfida tra e più belle degli ultimi anni. Abbiamo giocato con la mentalità giusta per 40 minuti e mi fa piacere che i nostri tifosi tanti tifosi che ci hanno seguito anche in questa giornata prefestiva si siano divertiti. Siamo stati capaci di partire bene ad inizio anno e di continuare partita dopo partita il nostro percorso di crescita. Lo staff tecnico si è integrato al meglio nella nostra organizzazione ed il contributo si vede ad ogni livello. Anche i ragazzi arrivati a Perugia hanno subito percepito il clima che si respira da noi e i miglioramenti sono incoraggianti.

Il nostro obiettivo sportivo è quello di rimanere nelle posizioni che contano nei playoff e poter affrontare l’impegno al massimo tra Maggio e Giugno, senza dimenticare la nostra vera spinta che proviene dai tanti ragazzi e dalle loro famiglie che anno dopo anno popolano il nostro palazzetto tra allenamenti partite ed attività parallele. Colgo quindi l’occasione per rivolgere a tutti i nostri tifosi un augurio di buon Natale e per un 2019 ricco di soddisfazioni”

Valdiceppo Basket – Unibasket Lanciano 85-80

Valdiceppo
: Grosso 15, Okon 5, Peychinov 13, Meschini 14, Ouedraogo 5, Speziali 3, Burini 20, Quondam 6, Ciancabilla ne, Taccucci ne, Casuscelli 14. All. Formato

Lanciano
: D’Eustachio 13, Cukinas 15, Adonide, Mordini 26, Martelli 8, Masciopinto, Agostinone 9, Di Giovanni ne, Marino ne, Capuani 3, Ranitovic 6, Cancelli ne. All. Corà

Parziali
: 20-18, 19-19, 20-17, 26-26.
Progressivi: 20-18, 39-37, 59-54, 85-80.
Usciti per 5 falli: Adonide (Lanciano)

Arbitri
: Paciaroni e Antonelli

Ufficio Stampa Basketacademy.it

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: