Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Trasferta amara in terra umbra per l'Unibasket Lanciano

Trasferta amara, quella di ieri pomeriggio per l’Unibasket Lanciano. Gli uomini di Corà sono infatti usciti sconfitti dal palazzetto dello sport di Ponte San Giovanni, dopo una gara tirata e molto combattuta da entrambe le parti, ma che alla fine ha premiato i padroni di casa del Val di Ceppo, probabilmente più lucidi nei momenti chiave del match. Non è bastata ai Frentani una partita super di Matteo Mordini (26 i punti messi a referto dalla guardia pontina). Prestazione questa che fa da contraltare a quella sottotono dei due lunghi Ranitovic e Adonide.

Con questa vittoria i “lupi” umbri agganciano in vetta proprio l’Unibasket a cui non riesce la prima “fuga” della stagione. Una sconfitta arrivata contro una delle grandi favorite alla vittoria finale, che non inficia lo straordinario girone d’andata giocato da Martelli e suoi, ma anzi conferma (se mai ce ne fosse ancora il bisogno) le potenzialità e la caratura di un gruppo che darà filo da torcere a tutti.

Questi i momenti salienti del match:
Il Lanciano parte subito forte con i canestri di D’Eustachio e Mordini, ma Val di Ceppo, soprattutto grazie a Peychinov riesce prontamente a ribaltare il risultato: Meschini allunga fino al 9 - 5, ma l’Unibasket grazie a Cukinas e alla tripla di capitan Martelli piazza un parziale di 7-0 (9-15) costringendo gli umbri al time out. Al rientro sul campo è Burini (20 punti per lui) a ricucire con due triple, permettendo poi a Casuscelli di riportare avanti Val di Ceppo. A pochi secondi dalla fine Capuani, con un gioco da tre (canestro + fallo) fissa il parziale sul 18- 20.

Al rientro sul parquet è Mordini a piazzare il momentaneo sorpasso. Le due squadre restano a contatto ed in grande equilibrio per quasi tutto il quarto, ma negli ultimi minuti è Val di Ceppo grazie a Casuscelli e Quondam ad allungare sul 39-34: il mini break è vanificato allo scadere dalla bella tripla di Alex Martelli. Si torna negli spogliatoi sul 39-37 per Val di Ceppo. Al rientro Okon va a segno da tre (44-39) ma D’Eustachio e Ranitovic riportano sotto il Lanciano: il pareggio arriva con la bomba di Mordini, ma è di nuovo Casuscelli ad impattare il 59-54. Nell’ultima frazione il team di coach Formato tenta l’allungo decisivo con i centri di Okon, Speziali e del solito Casuscelli che valgono il + 13 (67-54) quando mancano tre minuti e mezzo dalla fine, ma l’Unibasket non ci sta e grazie al canestro dall’arco di Agostinone e a Martelli prova a riportarsi sul - 9 (67-58).

Burini dalla lunetta riallunga, ma Povilas Cukinas e l’infaticabile Mordini ricuciono addirittura sul - 6. L’ex di turno Grosso, centra la tripla del 72-63 ma ancora il regista lancianese Mordini, ben assistito dall’ottimo Agostinone, tengono in partita la truppa di Corà. Nel momento forse migliore degli abruzzesi, Val di Ceppo è brava a tornare con la tripla di Burini e il centro di Grosso a + 9 (80-71) quando manca un solo minuto alla fine delle ostilità.

Non mancano i colpi di scena quando di nuovo Mordini piazza due bombe a stretto giro (81-78) ma a chiudere, non senza patemi, la gara è Peychinov che dalla lunetta fissa il risultato definitivo sull’ 85 a 80. Dopo la pausa natalizia, utile per recuperare energie e riordinare le idee, il Lanciano affronterà in casa il Perugia alla vigilia della Befana. Un girone di ritorno sicuramente molto impegnativo ma dove i nostri ragazzi sapranno senz’altro dire la loro fino in fondo.

Valdiceppo Basket - Unibasket Lanciano 85-80

Valdiceppo
: Grosso 15, Okon 5, Peychinov 13, Meschini 14, Ouedraogo 5, Speziali 3, Burini 20, Quondam 6, Ciancabilla ne, Taccucci ne, Casuscelli 14. All. Formato

Lanciano
: D'Eustachio 13, Cukinas 15, Adonide, Mordini 26, Martelli 8, Masciopinto, Agostinone 9, Di Giovanni ne, Marino ne, Capuani 3, Ranitovic 6, Cancelli ne. All. Corà

Parziali
: 20-18, 19-19, 20-17, 26-26.
Progressivi: 20-18, 39-37, 59-54, 85-80.
Usciti per 5 falli: Adonide (Lanciano)

Arbitri
: Paciaroni e Valentino

Simone Cortese - Ufficio Stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: