Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Gabriele ''Gaga'' Ruini è il nuovo allenatore della Vigor Matelica

La Vigor Basket Matelica è felice di annunciare che Gabriele Ruini sarà il nuovo coach della squadra di Serie C Gold fino al termine della stagione. Sotto l’albero di Natale i biancorossi trovano l’ex Campetto Ancona, alla prima esperienza da allenatore (solamente un anno con l’Under 18 eccellenza sempre ad Ancona, sponda CAB). Abbiamo fatto due chiacchiere con lui, oggi, prima che iniziasse la prima seduta con i ragazzi:

Buonasera coach, innanzitutto benvenuto; per prima cosa volevo chiederle come ci si sente a non calcare più il parquet, ma a dover stare fuori, in panchina?
"Entrare negli spogliatoi e vedere i ragazzi già pronti con la maglietta double face che aspettano te, fa un certo effetto, avrò modo di farci l’abitudine in questa stagione, ma sono carico e pronto per questa nuova avventura."

La squadra viene da un periodo particolare, l’assenza di un allenatore, sostituito temporaneamente da un giocatore che, seppur di carisma, è pur sempre una rarità: cosa pensa di portare in più alla squadra?
"Vedere un giocatore-coach non è cosa di tutti i giorni, di certo è destabilizzante se ciò accade nel bel mezzo della stagione, anche se ricordo diversi casi simili. Quello che vorrei trasmettere alla squadra è un’identità difensiva e un obbiettivo in attacco senza stravolgere i piani di gioco ma dando organizzazione e un’idea collettiva alla squadra."

Personalmente la conoscevo già da tifoso avendola vista giocare proprio contro di noi due anni fa; lei, invece, già conosce i nostri ragazzi?
"Alcuni di loro li ho incontrati da giocatore, come Valentas, quando ancora era il centro della Janus Basket Fabriano, altri invece li conoscerò meglio nei prossimi giorni, poiché dobbiamo preparare la partita del cinque gennaio."

Coach, la ringrazio e le faccio i più sinceri in bocca al lupo da tutti noi.
"Grazie a te e crepi il lupo!"

Giacomo Marini
Ufficio Stampa Vigor Halley

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: