Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, coach Pancotto ''Contro Imola dovremo avere fame, determinazione ed intensità''

La Poderosa Montegranaro chiude il proprio 2018 ospitando l'Andrea Costa Imola, cercando due punti fondamentali nella corsa alle Finali di Coppa Italia che saranno organizzate proprio dalla società gialloblu. Le parole di coach Cesare Pancotto nell'immediata vigilia della partita, raccolte da Guido Cappella dell'Area Comunicazione LNP e pubblicate nella newsletter di presentazione della giornata.

“Il livello del campionato si sta alzando. Per questo quella con Imola sarà un’altra partita impegnativa dove, partendo dalla concentrazione, dovremo saper esaltare la nostra difesa contro uno dei migliori attacchi del campionato. In attacco dovremo saper trovare alternative al nostro gioco. Dovremo giocare una partita con l’obiettivo di crescere, nonostante il buono che abbiamo fatto fino ad ora. E per questo dovremo avere ancora più fame, determinazione ed intensità. Conosco bene Di Paolantonio, che è stato mio assistente anni fa: è un giovane ma sta dimostrando tutte le sue qualità, prima a Roseto e ora qui a Imola.

È una squadra che viaggia in zona playoff, con 5-6 giocatori che hanno punti delle mani. È una squadra che segna tanto e che ha grandi percentuali, per questo non danno punti di riferimento, è difficile giocare contro di loro. Per cui ci aspetta una partita dove dovremo crearci degli obiettivi individuali, oltre che quelli di squadra, sia in difesa che in attacco. Sono esperti, hanno talento ma noi abbiamo voglia di giocare questa partita come mission per alzare ancora di più il nostro livello.”

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: