Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Giulianova Basket atteso dalla trasferta sul campo della Virtus Civitanova

Ultimo impegno del 2018 per l'Etomilu Giulianova che, dopo la sconfitta casalinga contro Pescara di sette giorni fa, è chiamata alla difficile trasferta a Civitanova contro una squadra che con 12 punti all'attivo è solo due punti dietro rispetto ai giallorossi, e con un saldo nell'ultimo mese di campionato di tre vittorie ed una sola sconfitta, giunta proprio nell'ultima gara partita delle quattro del mese di dicembre: quella di sette giorni fa sul parquet di Senigallia.

Civitanova, che in estate ha avvicendato la guida tecnica, si è affidata a coach Piero Millina, una garanzia in questi campionati e con all'attivo ottime stagioni con la casacca del Campli Basket. Il roster dei civitanovesi è formato da giocatori di talento e sicuro rendimento come l'ex Giulianova Lorenzo Andreani, esterno classe 1987 che sta viaggiando ad un pelo dalla doppia cifra di media ma con percentuali al tiro di tutto rispetto. Il migliore realizzatore è Attilio Pierini (ex Recanati) che sta portando alla causa 17 punti abbondanti ad allacciata di scarpe.

In cabina di regina comanda le operazioni l'ottimo Federico Burini, l'anno scorso a Campli sotto le dipendenze proprio di coach Millina. L'uomo di maggiore esperienza è il veterano Francesco Amoroso, 40 primavere all'attivo ma giocatore di estrema efficacia come dimostrano gli oltre 15 punti di media a partita. Conclude lo starting five l'ala Riccardo Coviello, terzo giocatore in doppia cifra e migliore rimbalzista dei civitanovesi. Dalla panchina coach Millina fa grosso affidamento su Vallasciani e Felicioni, giocatori che danno sempre il loro contributo.

Giulianova, reduce da due sconfitte, vuole fortemente interrompere il trend delle ultime due settimane consapevole che Civitanova è un avversario ostico. In settimana i giallorossi, agli ordini di Coach Ciocca ed il suo staff, hanno lavorato duramente e con grossa dedizione, proprio per limare quelli che sono stati i passaggi a vuoto nell'ultima gara contro Pescara. La squadra, che sta recuperando pian piano gli acciaccati, è pronta a mettere in campo il 110% per concludere in modo positivo il 2018.

Appuntamento con la palla a due, domani 30 dicembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaRisorgimento di Civitanova (MC); arbitrano i sigg. Fabio Bonotto di Ravenna (RA) e Andrea Cassinadri di Bibbiano (RE)

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: