Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Unibasket Pescara cerca contro Catanzaro la nona vittoria consecutiva

Sotto l’albero la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia per l’Unibasket Amatori Pescara, domani la sfida interna al Catanzaro per congedarsi degnamente davanti al pubblico amico per quanto riguarda il 2018. La squadra del presidente Carlo Di Fabio, reduce da otto vittorie consecutive, non vuole fermarsi e punta ad una nuova vittoria per allungare la striscia positiva, consolidare la seconda piazza e continuare a tallonare la battistrada San Severo, impegnata contro Chieti.

Nella settimana di Natale la truppa di coach Rajola ha usufruito di qualche giorno di riposo, ma la concentrazione è massima in vista dell’impegno contro la squadra calabrese.

«Catanzaro è una squadra molto giovane e chiaramente con poca esperienza, ma con buona fisicità e talento. Durante i giorni di relax si rischia di perdere un po’ il filo del discorso, ma dobbiamo essere bravi a ritrovare in gara la giusta concentrazione come abbiamo già fatto in allenamento dopo lo stacco», è il commento del tecnico. «Sarà importante approcciare bene il match, è vero che Catanzaro ha 4 punti ma si è giocato tutte le partite anche con avversari di caratura superiore. L’aver centrato il primo obiettivo stagionale con l’accesso alla Final Eight di Coppa non comporterà alcun rilassamento, perché è solo il primo step di un cammino ancora lunghissimo.

Dobbiamo continuare a crescere, migliorare e vincere per arrivare a fine campionato nella più alta posizione in classifica possibile e dunque bisogna avere grande continuità di rendimento e risultati. Con Catanzaro è una partita assolutamente da non farci sfuggire, anche perché successivamente avremo due trasferte consecutive. La concentrazione sarà massima».

Appuntamento per sportivi e tifosi domani alle ore 18 al Pala Aterno Gas&Power di via Elettra per la palla a due dell’ultima gara dell’anno solare 2018.

Ufficio Stampa Unibasket Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: