Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Si chiude l'era di Luigi Ciclosi, Francesco Ortenzi nuovo presidente dell'Amatori San Severino

Dopo quasi un ventennio, coronato con due splendide promozioni in serie C, il presidentissimo Luigi Ciclosi ha deciso di fare un passo indietro e lasciare le redini della società ad una persona, Francesco Ortenzi, da sempre legato al basket settempedano, da giovane come giocatore poi come appassionato e primo tifoso dei due figli Greta, sempre nei nostri cuori e prematuramente scomparsa a causa di una brutta malattia, e Ruggero, classe 2000 dallo scorso anno giocatore importante della prima squadra.

Il presidentissimo Ciclosi naturalmente non abbandonerà la società ma rimarrà nel nuovo direttivo per mettere a disposizione la sua grande esperienza: grazie alla sua oculatezza è riuscito in tutti questi anni a dare un’immagine della società settempedana sana, rispettando sempre tutti gli impegni presi con giocatori e allenatori. Tanti atleti hanno calcato il parquet di San Severino e tutti hanno un ricordo bellissimo della loro esperienza perchè, anche se in una realtà piccola, si sono sempre sentiti parte di una bella famiglia.

Se la Società Amatori Basket San Severino Marche ha potuto, per diversi anni, partecipare al maggior campionato regionale, gran merito va a Luigi Ciclosi un presidente di poche parole, mai eccessivo, sempre pronto a confrontarsi con i collaboratori e soprattutto bravo a non fare mai il passo più lungo della gamba. Il nuovo Presidente Francesco Ortenzi ha accettato con entusiasmo l’incarico con la volontà di continuare l’ottimo lavoro fatto dal suo predecessore: ha da subito abbracciato il progetto di valorizzare i giocatori locali, di investire nel settore minibasket, di fare in modo che il basket possa diventare una realtà ancora più importante per la città di San Severino Marche.

Nel consiglio molte conferme ma anche qualche bellissima novità, prima fra tutte il rientro di un giocatore storico per il basket settempedano, Simone Biangi. Una volta appese le scarpe al chiodo Simone si era defilato ma finalmente, dopo qualche anno, ha deciso anche lui di portare esperienza e passione nel nuovo direttivo.
Il vice presidente sarà Paolo Severini, il segretario Nazzareno Grillo, il dirigente responsabile e direttore sportivo Guido Grillo mentre gli altri dirigenti saranno Scarponi Enrico, Luigi Fucili, Mauro Marchetti, Alberto Sparapassi, Thomas Roccetti e appunto Luigi Ciclosi.

Ci sembra importantissimo inoltre ringraziare quei genitori che non sono nel direttivo ma che ci stanno dando un’enorme mano col settore minibasket e cioè Catia Menichelli, Eleonora Capponi e Roberto Forconi: se i numeri sono aumentati considerevolmente molto merito è loro e dell’istruttrice Giorgia Forconi.

L’entusiasmo è tanto, la prima squadra sta ottenendo, dopo qualche annata buia, dei risultati inaspettati, gli iscritti ai corsi di minibasket sono aumentati considerevolmente, e, non ultimo, il progetto BasketGirl ha portato ben 15 bambine sul parquet, tutti segnali che ci fanno sperare in annate felici e ricche di soddisfazioni: compito del nuovo direttivo sarà quello di continuare a lavorare per la diffusione dello sport più bello e completo del mondo.

Ufficio Stampa Amatori San Severino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: