Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Maceratese atteso dalla difficile trasferta sul campo degli 88ers Civitanova

Comincia il girone di ritorno del campionato di serie D e l’ABM deve subito affrontare un esame molto difficile, la trasferta a Civitanova in casa degli 88ers. I civitanovesi sono una compagine molto attrezzata per lottare per le prime posizioni, attualmente viaggiano al terzo posto con otto vittorie su dodici incontri, vantano la miglior difesa del girone e con le due capoliste hanno perso di misura ed in trasferta,

-3 a Macerata e -1 a Pollenza, dimostrando un grado di competitività praticamente uguale a quelle che vengono considerate le favorite del girone. Coach Palmieri ha a disposizione un roster forse non lunghissimo ma di altissima qualità ed esperienza a partire da quel Sappa indicato proprio ieri dagli allenatori come il giocatore più forte del girone e proseguendo coi vari Polidori, Pagliariccio, Tappatà, Mazzieri, Bordignon, tutta gente che calca da anni i palcoscenici minors e che ha già dimostrato più volte di saper vincere partite e campionati anche di livello superiore; unica pecca l’età avanzata di molti giocatori che unita ad una panchina non così efficace potrebbe portare i civitanovesi a soffrire un po’ nel finale nel caso di una partita ad alto ritmo.

Per i maceratesi quindi si prospetta una brutta gatta da pelare, coach Palmioli sa che uscire dal palarisorgimento coi due punti sarà durissima, bisognerà limitare la potenza fisica dei padroni di casa sotto canestro e cercare di trovare soluzioni rapide in contropiede e transizione per non far schierare la loro difesa ma dirlo è una cosa e farlo sarà tutta un’altra faccenda.
Si gioca domani, venerdì 11 alle 21,30; arbitreranno i signori Armuzzi e Shewtshenko.

Ufficio Stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: