Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket School Fabriano, al via stamane con la prima tappa del progetto ''Basket Scuola''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-01-2019/basket-school-fabriano-stamane-prima-tappa-progetto-basket-scuola-600.jpg

Social

E’ iniziata questa mattina, venerdì 11 gennaio, l’avventura del progetto “Basket-Scuola”, che da qui ai prossimi mesi - a cadenza settimanale - vedrà protagonisti i rappresentanti della pallacanestro di Fabriano, impegnati ad entrare in contatto con gli alunni delle scuole primarie del territorio per promuovere la “palla a spicchi”. Una iniziativa fortemente voluta dalla società di settore giovanile Basket School Fabriano, che ha trovato piena collaborazione negli altri club locali, in un proficuo connubio che coinvolge - dunque - anche lo Sterlino Sporting Club (minibasket), la Janus Fabriano (serie B maschile) e la Thunder Matelica Fabriano (serie B femminile).

Il primo appuntamento, dicevamo, si è svolto oggi con gli alunni delle tre classi quinte della scuola primaria “Allegretto di Nuzio” di Fabriano, presso la palestra dell’istituto, grazie alla disponibilità del dirigente scolastico Adriana Verdini e delle insegnanti che hanno messo a disposizione due ore della propria mattinata, “dirottandole” verso la pallacanestro.

La “delegazione cestistica”, oggi, era composta dall’allenatore Luca Ciaboco (responsabile del settore giovanile della Basket School Fabriano), dall’istruttore minibasket Simone Spinaci (Sterlino Sporting Club), dai giocatori Emiliano Paparella e Nicolò Gatti (Janus Fabriano) e dalle giocatrici Federica Baldelli e Serena Buscarini (Thunder Matelica Fabriano), accompagnati dai rispettivi dirigenti.

Circa sessanta i bambini coinvolti, che prima hanno avuto un breve approccio con il basket attraverso l’introduzione dei protagonisti (che hanno risposto anche ad alcune domande), quindi ampio spazio al gioco in palestra, guidati dagli allenatori e dagli atleti presenti. I ragazzi si sono divertiti molto. Al termine delle due ore, i rappresentanti delle società hanno consegnato a ciascun ragazzo un gadget, l’invito ad assistere alle partite e a “provare” il gioco della pallacanestro.
Inoltre, sono stati lasciati in dotazione alla scuola “Allegretto di Nuzio” tre palloni da minibasket nuovi e altri due palloni autografati dai giocatori della Janus e della Thunder.

Il prossimo appuntamento è previsto per venerdì 18 gennaio con gli alunni delle due classi quinte della scuola primaria “Collodi” di Fabriano. Un doveroso ringraziamento va alla professoressa Eleonora Loretelli, dirigente della Basket School Fabriano, che si sta prodigando per la realizzazione del progetto “Basket-Scuola”.

Ufficio Stampa Basket School Fabriano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: