Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Poderosa Montegranaro inizia il ritorno dal derby sul campo dell'Aurora Jesi

La seconda parte della stagione gialloblu inizia subito con una partita da circoletto rosso sul calendario. Sarà derby domani (palla a due ore 18) all’Ubi Bpa Sport Center, dove la Termoforgia Jesi attende una XL EXTRALIGHT® euforica per la qualificazione alla Coppa Italia ma con qualche acciacco da gestire nell’avvicinamento a questo quarto atto del “Derby delle Marche”. I precedenti sorridono alla Poderosa, che ha vinto tutti e tre gli scontri in gara ufficiale con i leoncelli, e la classifica parla di due formazioni in lotta per obiettivi diversi.

Ma, come anticipato, i gialloblu vengono da una settimana in cui raramente si sono potuti allenare a ranghi compatti per piccoli problemi fisici che hanno colpito a turno quasi tutto il roster a disposizione di coach Pancotto. Metteteci la fame di punti di una Aurora invischiata nella lotta per la salvezza e le motivazioni extra che danno un derby ed il mix rischia di essere esplosivo.

Coach Damiano Cagnazzo può contare su un quintetto di ottimo livello, guidato in particolare dal “dynamic duo” made in USA composto da Kevin Dillard e Andre Jones. Play e guardia arancioblu formano il tandem di stranieri più prolifico del girone, segnando qualcosa come 37,6 punti in coppia equamente divisi, oltre il 40% di tutto il fatturato offensivo jesino. Limitarne l’impatto sarà una chiave del match. Ma guai a sottovalutare il resto del quintetto della Termoforgia, nel quale sta brillando in particolare Leonardo Totè: 13,4 punti col 61% da 2 e 6,4 rimbalzi per il lungo classe ’97, che si sta trasformando da promessa a solida realtà.

A far coppia con l’ex Verona c’è la classe di capitan Tommaso Rinaldi, che aggiunge 10,8 punti e 7,2 rimbalzi a gara. Completa lo starting five il tiratore Lorenzo Baldasso, che porta alla causa 8,8 punti. Il punto debole della squadra finora è stato nella panchina, dalla quale il contributo maggiore arriva da regista di scorta Bruno Mascolo (7,5 punti, 4,1 rimbalzi e 4,0 assist). Minor impatto invece per il cambio dei lunghi Isacco Lovisotto (4,1 punti col 43% da 3 e 2,8 rimbalzi) e Matteo Santucci (2,5 punti a gara).

Sicuramente non mancherà il pubblico delle grandi occasioni per un derby che, pian piano, si sta trasformando in una classica. Si attende il tutto esaurito all’Ubi Bpa Sport Center, con un folta rappresentanza gialloblu in arrivo: circa 150 sono quelli che si sono già procurati il biglietto, ma molti altri lo faranno direttamente sul posto a Jesi.

Il match sarà trasmesso in diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), in diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita andrà invece in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

Ufficio Stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: