Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro torna a sorridere, Torino battuta dopo un overtime nella prima di Boniciolli

Mezzogiorno di fuoco alla Vitrifrigo Arena con lo scontro in ultima posizione tra Pesaro e Torino. I biancorossi, reduci dalle sei sconfitte consecutive, hanno (finalmente forse) cambiato la guida tecnica in settimana, affidata ora all’ex allenatore della “F”, il triestino Boniciolli. Torino invece è ancora alle prese con i problemi societari (la vendita della famiglia Forni) e ora anche la causa per il licenziamento di Carlos Delfino (che si dice sia stato sondato proprio dai pesaresi).

Arbitri: Paternicò C., Baldini.L., Pepponi G.

QUINTETTI:

VL: Blackmon, McCree, Artis, Zanotti, Mockevicius

TORINO: Wilson,Carr,Hobson,McAdoo,Moore

PARZIALI: 26-26; 41-49 (15-23); 67-67 (26-18); 86-86 (16-12); 102-98 (16-12).

VL
: Blackmon Jr. 33, McCree 28, Artis 20, Murray Jr. 4, Conti 0, Tognacci 0, Ancellotti 0, Alessandrini 0, Monaldi 0, Shashkov 0, Zanotti 8, Mockevi?ius 9.

TORINO: Wilson 23, Anumba Ne, Carr 11, Hobson 6, Guaiana 0, Poeta 9, Cusin 10, McAdoo 4, Jaiteh 2, Stodo 0, Portannese 3, Moore 30

1° Quarto

Subito tripla dell’ex Moore, per la Vl primo canestro di Zanotti in quintetto e subito recupero di Artis per il 4-3.Moore mette subito la seconda tripla per il controsorpasso a cui fa seguito quella in transizione di Wilson per una Fiat dopo che la Vl si era prima mangiata i due punti con Mockevicius ancora fuori partita e Boniciolli chiede già la sospensione. Moore è implacabile ed è già ad 8 personali. Schiacciata sbagliata di McAdoo e due più uno in contropiede per Blackmon.Vl a zona sembra dare primi risultati; intanto ci sono i primi cambi del match e Boniciolli continua a dare fiducia a Zanotti. 

McCree porta il primo vantaggio alla Vl al settimo.L’ex Moore dall’altra parte continua a fare pentole e coperchi, ma McCree non è da meno e porta il +4 con la seconda bomba consecutiva .Torino centra il controparziale di 6 a 0 e torna subito a condurre. Gran stoppata di Murray, McCree inchioda la gran schiacciata con fallo per il suo punto numero 14. Ultima azione per Torino che pareggia in fil di sirena con il tiro dalla mattonella dell’ex Cusin che fissa il punteggio sul 26 pari in una partita ad alto punteggio e dagli alti ritmi.

2° Quarto

Si inizia con l’ennesima tripla di Torino con Portannese a cui risponde subito quella di Blackmon per l’ennesima parità. Altro recupero intanto per Artis che fa involare McCree per una facile schiacciata di un nuovo vantaggio biancorosso. La Fiat continua a martellare dalla lunga distanza e due triple consecutive di Wilson portano Boniciolli a chiamare il secondo timeout per una Vl che

Momento di stagnazione offensiva per entrambe le squadre; la Vl è anche sfortunata in un paio di circostanza con la palla che entra ed esce,mentre continua ad essere infallibile ancora Moore dalla lunga distanza. Il vero problema per i ragazzi di Boniciolli è che l’attacco per ora son stati solo Blackmon e McCree a fronte del resto degli elementi che hanno portato in dote la miseria di sette punti. I liberi di Jaiteh portano il massimo vantaggio alla Fiat sul +6 e a cercare di togliere le castagne dal fuoco per la Vl è ancora McCree che mantiene in scia la squadra.

Stupidaggine sotto le plance di Ancellotti e in contropiede Moore segna e subisce il fallo per il +8,nuovo massimo vantaggio. altro errore da tre di Zanotti e Torino è sul +10. Torna a segnare Blackmon per il -8,che è anche ultimo canestro del periodo che si chiude sul 41-49 e in cui per i pesaresi hanno segnato in due, i soliti McCree e Blackmon.

3° Quarto

Inizio con errore di Blackmon, non di McCree che segna la terza tripla di giornata per il -5.Moore sbaglia e anche Artis segna da tre. Parziale di 6 0 e la Vl continua nel momento positivo ;Artis si invola, subisce l’antisportivo e in 1 minuto e mezzo la Vl chiude il buco. Chiudono per Torino il parziale di 8 a 0 i liberi di Wilson. Mockevicius inizia a farsi sentire sotto le plancie, recupera il rimbalzo e segna il nuovo pareggio. Torino non è precisa dalla lunga come nel primo tempo ma si intestardisce a tirare da tre. Blackmon in contropiede prende e spara da tre per il +3 pesarese che infiamma la Vitrifrigo Arena. L’energia dell’Arena si trasferisce sui giocatori. Mccree difende come non mai, Zanotti segna un difficile runner per un nuovo più tre. Torino ha segnato solo 4 punti i cinque minuti. 

Pareggia il match Poeta dopo alcune decisioni molto discutili della terna (soprattutto un passi di Wilson). Si viaggia ora con nel primo quarto in equilibrio totale. Boniciolli da fiato a Artis e entra Monaldi. Moore ritorna a segnare; Blackmon e McCree non incidono e la tripla di Poeta porta il +7. Altra rottura prolungata e il parziale di 9 0 è torinese.Blackmon segna la bomba fondamentale e Artis subisce altro antisportivo che in un altro battibaleno riportano la Vl in scia sul -2. La Vl ha anche l’ultima azione per il pareggio che si concretizza con i primi due di Murray con soli 9 decimi a tabellone sul 67 pari in un quarto che ha vissuto di strappi prima di Pesaro poi della Fiat e di nuovo la Vl che è tornata negli ultimi due minuti in piena parità.

4° Quarto

Si inizia con l’ennesima tripla di Moore che è a 25 come McCree.Altra tripla di Blackmon per il pareggio ma Cusin si fa beffe di Ancellotti , richiamato in panchina e redarguito in maniera molto accesa da Boniciolli. McCree esce per rifiatare e Tripla di Zanotti che Boniciolli continua a far giocare e a dare fiducia. Artis continua con il tiro da tre per il +4 Vl, Carr ne segna due difficilissimi dopo un match abbastanza fiacco. Ma laVl ora è incredibilmente precisa. Zanotti cerca il gran colpo per il +7 che si spegne sul ferro ma Wilson dall’altra parte porta il -1. Blackmon torna a segnare e Zanotti compie ottima difesa su Wilson. Ma i passi di Mockevicius rovinano un possibile tentativo di allungo: giocata male dallaVl palla importantissima. Entra e esce tripla di Hobson.

Il lituano pesarese si guadagna a rimbalzo i tiri liberi del possibile +5,sbaglia il secondo.Vl difende nell’azione forse decisiva e Torino muore con la palla in mano con i 24 scaduti. Vl precipitosa e Moore colpisce per il -1 quando manca un minuto; Murray recupera un pallone d’oro ma la Vl spreca altra occasione con Blackmon e dopo instat replay la palla è di Torino che ha altra possibilità di sorpasso, che si profila con Wilson lasciato colpevolmente libero in zona lunetta.83-84 con 41 secondi. azione dopo il timeout di Boniciolli che si perde con la palla in mano con la Vl che non è accorta dei 14 secondi in attacco…..

Vl ora costretta al fallo: Wilson segna i liberi e la Vl è sotto di 3 con 7 secondi.Boniciolli non ha timeout, Artis palleggia e si vuole prendere il tiro. Torino non commette fallo e Artis tira: la palla prende il ferro,sembra fuori, si impenna e in maniera assurda entra per 86 pari ed è overtime.

SUPPLEMENTARE

McCree ha quattro falli ed è grosso problema per la Vl . Torino comincia subito con Wilson e Moore per il +4.McCree segnal a tripla super importante susseguita subito da quella di Wilson. Mockevicius dalla lunetta riporta il -2.Carr dalla lunetta un nuovo +4.Murray scheggia il ferro da tre ma Torino non approfitta per dare la spallata decisiva. Continua il susseguirsi dalla lunetta, questa volta Mockevicius ne sbaglia uno e -2 biancorosso.A rimbalzo fallo su Zanotti e anche lui sbaglia nettamente il primo ma segna il secondo.Torino non ha più grandi idee in attacco;la Vl difende e Blackmon da tre fa esplodere l’arena e dà il vantaggio sul 97-95 , quella di Artis porta la Vl su un incredibile +5.

Torino sbaglia ancora, ma Blackmon non finisce la Fiat e Wilson subisce fallo da 3,segnando due liberi dei tre a disposizione con Pesaro che non controlla il rimbalzo, lasciando 19 secondi per poter mettere il pareggio. Si prende il tiro Carr ma è un piccione viaggiatore che non sfiora minimanente il ferro.Torino commette un immediato fallo che porta Blackmon in lunetta che glaciale segna entrambi i tiri dalla carità e chiude il match sul +5.Timeout Torino quasi a giochi fatti.Il fallo di Mockevicius porta in lunetta Poeta che segna solo uno e fissa il risultato sul 102-98 di una partita assurda che la Vl porta a casa con i 36 di Blackmon, 28 di McCree un Artis eccezionale nel secondo tempo e incredibilmente fortunato con il tiro del pareggio allo scadere dei regolamentari.

Giacomo Bertini

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: