Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Si interrompe a Civitanova la serie positiva del Basket Maceratese

Trasferta di Civitanova fatale per l’ABM che viene sconfitta dagli 88ers per 54-52 al termine di una partita vibrante e combattuta. Partono meglio i maceratesi nel primo quarto giocando una pallacanestro ariosa ed efficace ma proprio qui si pongono i prodromi della sconfitta viste le troppe belle azioni non convertite in canestri ed un paio di distrazioni difensive senza le quali il parziale dei primi dieci minuti avrebbe potuto essere ben diverso dal 17-14 effettivo.

Dal secondo parziale inizia una gara diversa, molto più equilibrata e col livello fisico che si alza ancora, i civitanovesi fanno risultato speculare e si arriva all’intervallo lungo sul 31 pari. Ancora equilibrio all’inizio del terzo ma i problemi di falli di Nardi e la poca precisione degli esterni maceratesi permette un piccolo allungo per gli 88ers che chiudono il quarto sul più 7. Coach Palmioli sprona i suoi che reagiscono serrando le fila difensive, solo due punti concessi nei primi nove minuti, e impattano sul 52 pari, non si segna più e solo Suppa, sicuramente l’MVP di giornata, riesce a trovare un canestro difficilissimo, il tempo per la replica non mancherebbe ma la mira si ed i biancorossi, anche a causa di un paio di interpretazioni arbitrali forse rivedibili, incassano la seconda sconfitta stagionale.

In una partita così equilibrata, peraltro simile a quella vinta all’andata dai maceratesi, chiunque vinca lo ha certamente meritato e chiunque perda non può recriminare più di tanto, resta solo il rammarico per quel primo quarto da favola per costruzione di gioco ed intensità purtroppo vanificato dagli errori di cui sopra. Prossimo appuntamento sabato 19 al Palavirtus con ospite l'Halley Informatica Matelica.

88ers Civitanova - Basket Maceratese 54-52

Civitanova
: Cuna, Bordignon 8, Polidori 6, Pagliariccio 10, Ferraro, Evangelisti ne, Napoli 2, Sappa 17, Pacioni 8, Mazzieri 3. All. Palmieri

Macerata
: Tiberi 7, Cannas, Zamponi, Centioni 4, Cardinali 3, Core 4, Nardi 10, Illuminati ne, Santinelli 6, Soricetti 14, Severini 4, Tomassini. All. Palmioli

Ufficio Stampa Basket Maceratese
Foto Dalila Piombetti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: