Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il TaSp Teramo supera Termoli, coach Stirpe ''Vittoria molto importante, bravi tutti''

Una vittoria (contro il Nuovo Basket Aquilano) per chiudere il vecchio anno, una vittoria (contro l’Airino Termoli) per aprire il nuovo anno. Il passaggio di consegne fra il 2018 e il 2019 è reso così piacevole dalla Teramo a Spicchi che sabato scorso ha centrato un altro successo al Palasport dell’Acquaviva. La TaSp ha battuto 72-55 l’Italiangas Termoli conquistando due punti utili per restare da sola al terzo posto in classifica:

“Contro Termoli – conferma coach Simone Stirpe – abbiamo ottenuto un’importante vittoria battendo una squadra di vertice che ci appaiava in classifica. Oltre a vincere siamo riusciti anche a ribaltare la differenza canestri e questo è un dato importante in prospettiva. I ragazzi sono stati bravi a rispettare il piano partita e all’inizio siamo andati con continuità spalle a canestro con Palantrani, sfruttando i mismatch. Molto buono è stato l’impatto di Piccinini che sta tornando sui suoi livelli. E questo per noi fa tutta la differenza del mondo. Abbiamo sfruttato anche la serata non eccezionale di alcuni giocatori di Termoli e il cambio di assetto con l’inserimento di Mirando e la partenza di Benedikson”.

La formazione del presidente Nardi può quindi guardare al futuro con rinnovata fiducia: “Sono contento che siamo andati in campo con i 10 giocatori a roster – chiude l’allenatore della Teramo a Spicchi – anche se tutti devono dare qualcosa in più per restare nelle posizioni di testa. Comunque faccio i complimenti ai ragazzi per la reazione che hanno avuto perché dopo la brutta sconfitta interna contro Mosciano hanno reagito portando a casa 2 nette vittorie con L’Aquila e Termoli. Le prossime partite saranno delicatissime. Incontreremo le squadre in lotta per la salvezza e poi ci sono già stati importanti movimenti di mercato che potrebbero stravolgere i valori in campo come gli acquisti di Porto San Giorgio e Nova Campli. Vedremo ora chi aggiusterà il roster ulteriormente”.

Teramo a Spicchi: Di Blasio, Magazzeni 7, Palantrani 8, Wu 10, Bucci, Ragonici, Piccinini 14, Piersanti 3, Gallerini 30, Sacripante. All. Simone Stirpe, ass. all. Nastasia Di Carlo.

Airino Termoli
: Marinaro 1, Tedeschi, Pascucci ne, Mirando 18, Dmitrovic 17, Lentinio 3, Suriano 5, Leonzio 6, Ponsanesi 2, Colasurdo 3, Mustillo ne. All. Massimo Di Lembo, ass. all. Giuseppe Di Lembo

Parziali: 20-19, 42-28, 62-42.

Ufficio Stampa Teramo a Spicchi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: