Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Assisi, mostrati a pubblico e tifosi i trofei della Coppa Umbria

Una serata da ricordare quella di sabato 12 gennaio per la Virtus Assisi. Nella pausa della gara vinta contro il Basket Fratta Umbertide, in un PalaSir di Santa Maria degli Angeli che ha visto la solita buona presenza di pubblico, la società Virtus ha voluto mostrare orgogliosa i trofei della Coppa Umbra vinta ai propri tifosi. Una vittoria prestigiosa quella nella massima competizione regionale da ricordare, con i trofei già esposti nella Sede di Santa Maria degli Angeli.

Ospite speciale al PalaSir sabato 12 gennaio il sindaco di Assisi Stefania Proietti che, insieme all’amministrazione cittadina, si è complimentata con il presidente Gianmichele Gnavolini, con la società, la squadra e lo staff, per il “prestigioso e storico risultato raggiunto tenendo alti i colori della città”. “Complimenti per l’opera che svolgete nel territorio, un’opera di forte impatto sociale verso i tanti ragazzi che vivono il nostro territorio. Congratulazioni per questo importante traguardo, prestigioso per la nostra città a livello sportivo” – ha dichiarato il sindaco.

Una serata dedicata ai festeggiamenti, doverosi in casa Virtus Assisi, per il più alto traguardo raggiunto dalla data della fondazione a soli due anni dalla nascita della giovane società rossoblu. La Virtus Assisi verrà ricevuta in Comune ad Assisi prima della fine di gennaio.

Ufficio Stampa Virtus Assisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: