Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Una brutta Virtus Terni lascia strada all'Interamna nel derby

La Ferretti gioca la partita più brutta dell’anno e perde il derby 60-37. I pochissimi punti realizzati la dicono lunga sulle difficoltà avute dal quintetto biancoverde a trovare la via del canestro. Un attacco sterile e con poche idee, dove le palle perse e tiri liberi sbagliati (6/19) sono le due voci che risaltano di più agli occhi e la fanno da padrona, consegnando nelle mani degli ospiti una gara che non hanno mai giocato. 

Dispiace uscire dal campo così, senza neanche averci provato, ed è anche difficile trovare una motivazione valida, però così è stato e dobbiamo prenderne atto. Nella mediocrità generale due note positive riusciamo comunque a trovarle: l’esordio di Alessio Passari (classe 2002) andato anche a referto e il ritorno in campo dopo l’infortunio al ginocchio di Tommaso Pauselli.

Sabato arriverà alla cupola la capolista Spello, di certo l’avversario più ostico in questo particolare momento della stagione ma siamo certi che la squadra vorrà dimostrare che la partita di oggi è stato solo un passo falso. Testa bassa e lavorare!!!

Virtus Terni - Interamna Terni 37-60

Virtus: Parretta 7, Scodellaro, Picchiarati 2, Pauselli 2, Finetti, Passari, Van Wijngaarden 7, Menicocci, Rinaldi 6, Adeosun 6, Arra 3, Ciuffa. All. Pasqualini

Interamna: Danielli 6, Sebastiani 7, Vissani 9, Dominici 4, Borsaro 7, Navarra 1, Macchioni, Alija 16, Juon 2, Longhi 8. All. Sampalmieri

Parziali: 8-17, 11-13, 9-19, 9-11.
Progressivi: 8-17, 19-30, 28-49, 37-60.
Usciti per 5 falli: Parretta (Virtus)

Arbitri: Pompei e Maino

Ufficio Stampa Virtus Terni

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: