Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo cerca punti playoff contro la Sambenedettese Basket

Dopo le tre vittorie consecutive con Matelica, Fossombrone e Chieti, la Robur ha decisamente rilanciato la propria stagione iniziando ad intravedere le posizioni che danno acesso alla post-season. Avversario di turno la Sambenedettese Basket, formazione che occupa proprio l'8° posizione in classifica, l'ultima disponibile per i Playoff. Si prevede un match molto duro, pieno di agonismo, dato che i senza-testa vorranno sicuramente proseguire il trend positivo di questo 2019 e avvicinarsi ulteriormente ai nostri avversari che, a loro volta, hanno da riscattare la sconfitta ottenuta la scorsa settimana contro la Sutor Montegranaro.

La formazione rivierasca rispetto alla passata stagione ha modificato quasi in toto il roster, a partire proprio dalla guida tecnica affida a Daniele Aniello, l'artefice della promozione dello Janus Fabriano in serie B.  Oltre all'esperto coach sono arrivati molti stranieri come gli inglesi usciti dal college Murtagh, che viaggia a 14 punti di media per partita e Clapton-Robinson, il portoghese Correa, guardia classe 2000, Pebole ala proveniente da Civitavecchia e ben noto nelle Marche grazie ad una stagione di altissimo livello ad Ascoli nel 2015 /2016 in Serie C Gold, Bugionovo, uno dei migliori playmaker del campionato e leader di quella Fabriano vittoriosa due anni fa con coach Aniello, anch'egli capace di realizzare piu di 13 punti di media per partita, Ortenzi da Pedaso, Cesana, centro che viene dalla Serie C Silver emiliana e ultimo ma non per importanza il '' nostro'' Edoardo Carancini, osimano doc, cresciuto nel settore giovanile roburino e capace di esordire in Serie C con la squadra della sua città all'età di 16 anni.

Reduci dalla scorsa stagione troviamo Roncarolo, Quercia e Quinzi e alcuni ragazzi del settore giovanile che chiudono il roster.
Notizia dell'ultima settimana l'inserimento nel roster di Davide di Eusanio, giovane playmaker classe 1997 proveniente dal Teramo Basket. Ricordiamo a tutti i tifosi che la societa ha attivato la promozione "Coloriamo il Palabellini di Giallorosso", per cui basterà, per coloro che ritornenanno dal Del Conero di Ancona, dove alle 15 ci sarà il derby Anconitana- Osimana, esporre un vessillo giallorosso (come la sciarpa della nostra città) o il biglietto con cui sono entrati allo stadio per ottenere l'ingresso omaggio al palazzetto.

Vista l'importanza della partita,la società si augura di poter contare sul fattore "Palabellini" e vedere tanti tifosi pronti ad incitare i senza-testa . Vi aspettiamo al palazzetto! Palla a due Domenica 27 Gennaio alle ore 18 al Palabellini. Dirigeranno l'incontro i signori Giambuzzi di Ortona e Paciaroni di Ancona.

Ufficio Stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: