Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Giulianova Basket esce a testa alta dal parquet di San Severo

L'Etomilu Giulianova, pur incassando una sconfitta, è uscita a testa alta dal campo della Cestistica San Severo, vero rullo compressore del girone C di serie B. Il punteggio finale di 75-68 premia i ragazzi di coach Salvemini, giunti alla diciassettesima vittoria consecutiva, ma rende atto ai giallorossi giuliesi di aver disputato una prestazione maiuscola, specie nei primi 20' di gioco chiusi in vantaggio.

Coach Ciocca ha da recriminare su un terzo periodo di gioco dove i suoi hanno segnato solo 8 punti e sull'assenza di Innocenzo Ferraro, uscito malconcio nell'ultima gara casalinga contro Porto Sant'Elpidio. Tra i giallorossi da rimarcare i 22 punti di Antonello Ricci, ex della gara, ma da non sottovalutare la prova del collettivo che ha portato a referto 5 giocatori con bottini personali compresi tra 9 e 10 punti. Nelle fila dei padroni di casa ottima prestazione di Rezzano (17 punti) e di Stanic, metronomo dell'attacco sanseverese.

I giallorossi giuliesi, come anticipato in precedenza, nei primi 20' hanno giocato una buonissima pallacanestro mettendo spesso in difficoltà i più quotati gialloneri di coach Salvemini. Ricci e soci, grazie ad un gioco veloce ed alle buone percentuali al tiro, chiudevano i primi 10' sul +7 (17-24) e nei secondi 10' resistevano alla verve della Cestistica, che solo grazie ad un tripla a fil di sirena di Sodero riusciva a chiudere la prima metà gara sotto di un solo possesso (41-43 al 20').

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga i padroni di casa trovavano buone soluzioni offensive con gli ottimi Rezzano e Stanic che consentivano ai gialloneri di mettere il naso avanti. L'Etomilu, alle prese con qualche disattenzione difensiva e con le percentuali che si abbassavano, scivolava sul -12 (60-48) prima di riavvicinarsi in chiusura di quarto sul -8 (63-51 al 30'). Negli ultimi 10' i giallorossi provavano a riaprire la gara,cercando di forzare il ritmo, ma la Cestistica respingeva ogni tentativo di rimonta fino al 75-68 che chiudeva la contesa.

Allianz Pazienza Cestistica San Severo - Giulianova Basket 85 75-68 (17-24, 24-19, 22-8, 12-17)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo
: Massimo Rezzano 17 (5/6, 2/4), Antonio Ruggiero 14 (2/4, 3/3), Nicolas manuel Stanic 13 (5/7, 1/1), Emidio Di donato 9 (3/3, 0/0), Riccardo Antonelli 8 (3/4, 0/0), Ivan Scarponi 4 (2/3, 0/2), Guglielmo Sodero 3 (0/1, 1/3), Lorenzo De zardo 3 (1/2, 0/0), Fabrizio Piccone 2 (0/3, 0/1), Andrea Petracca 2 (1/2, 0/1), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 13 - Rimbalzi: 30 8 + 22 (Ivan Scarponi 6) - Assist: 19 (Antonio Ruggiero 5)

Giulianova Basket 85
: Antonello Ricci 22 (4/6, 3/6), Simone Angelucci 10 (5/6, 0/3), Enrico Gobbato 9 (1/1, 1/5), Mattia Cardellini 9 (0/4, 3/4), Alessandro Azzaro 9 (2/4, 1/3), Guglielmo De ros 9 (1/1, 2/4), Giorgio Carrara 0 (0/0, 0/0), Maurizio Cantarini 0 (0/0, 0/1), Simon Zollo 0 (0/0, 0/0), Federico Malatesta 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 18 4 + 14 (Simone Angelucci 6) - Assist: 15 (Simone Angelucci 4)

Ufficio Stampa Giulianova Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: